Home » News, Regate, Sport » Si vola alto alla 37 Copa del Rey MAPFRE

Si vola alto alla 37 Copa del Rey MAPFRE

PALMA DI MAIORCA – Il terzo dei cinque eventi del GC32 Racing Tour 2018 inizia domani nella baia di Palma di Maiorca dove, per il terzo anno consecutivo i catamarani volanti parteciperanno alla Copa del Rey MAPFRE.

Fino a questo momento il dominatore della stagione è stato Franck Cammas su NORAUTO powered by Team France, avendo ottenuto il risultato migliore al Campionato del Mondo di Riva del Garda in maggio e alla GC32 Lagos Cup dello scorso mese in Portogallo. Tuttavia lo skipper, vincitore del circuito nel 2016 e della Volvo Ocean Race non avrà vita così facile. Zoulou del connazionale Erik Maris ha chiuso in seconda posizione a Lagos, con 5 posti sul podio in 20 prove.

Domani si parte con la Copa del Rey MAPFRE

Guardate altri video e abbonatevi al canale YouTube del  GC32 Racing  a questo linkMaris ammette che il suo team è migliorato molto da quando debuttò nel circuito, proprio a Palma lo scorso anno: “Abbiamo vinto l’orologio Anonimo (per lo Speed Trial) e abbiamo fatto abbastanza bene, dato che era la nostra prima regata nella classe. Ora siamo un po’ più forti. Ci siamo allenati ancora, ma come sanno tutti il livello della flotta è incredibile. Un giorno puoi essere il re e il giorno dopo ritrovarti in coda al gruppo… tu sei sempre lo stesso, ma gli altri sono migliorati.”

A Palma, gli otto GC32 sono ormeggiati proprio davanti al Real Club Nautico de Palma. Ogni giorno i velisti al top che partecipano alla 37 Copa del Rey MAPFRE passano davanti ai catamarani volanti, che possono raggiungere velocità prossime ai 40 nodi, ossia le barche più veloci dell’evento. “Non cambierei la mia barca per un’altra qui.” Dice orgogliosamente Maris.

Fra gli altri forti contendenti al titolo questa settimana ci sarà Simon Hull su Frank Racing, che è stato protagonista dell’ultima giornata alla GC32 Lagos Cup. Il team neozelandese attualmente condivide la prima posizione della classifica GC32 Racing Tour Owner Driver con gli americani di Argo dello skipper americano Jason Carroll.

Da tenere sott’occhio anche INEOS Team UK, l’equipaggio del challenger britannico alla Coppa America che per l’evento spagnolo metterà in campo il veterano della Coppa Joey Newton e l’ex velista di America’s Cup e della Volvo Ocean Race Luke Parkinson, che vanno ad aggiungersi la medaglia olimpica nei Finn Giles Scott e Neil Hunter. Al timone Leigh McMillan, che prende il posto di Sir Ben Ainslie che lo scorso anno aveva il ruolo di tattico su .film Racing di Simon Delzoppo e ha vinto il GC32 Racing Tour nel 2015 come skipper del Sultanato dell’Oman.

Degli avversari McMillan dice: “Franck Cammas quest’anno è andato molto forte e a Lagos ha dimostrato un gran passo. Credo si possa dire che noi stiamo recuperando e speriamo di fare meglio di lui. Poi ci sono altri team molto forti come Argo, che hanno sempre prestazioni eccellenti e hanno una buona velocità, o come Realteam che ha vinto il circuito lo scorso anno. Noi navighiamo insieme solo da poco, ma credo che con questo gruppo di velisti, che sono molto professionali e hanno un talento incredibile, potremo fare bene.”
Chi vuole recuperare terreno questa settimana è Realteam, dello skipper svizzero Jérôme Clerc. Il vincitore del GC32 Racing Tour 2017 attualmente è secondo in classifica, un punto davanti a Zoulou.

Il team elvetico beneficia del fatto di navigare sempre con lo stesso gruppo e Clerc dice che gli piace questo evento multi-classe dove i catamarani volanti hanno l’opportunità di farsi ammirare dall’élite della vela mondiale. “Abbiamo navigato per la prima volta ieri in 10 nodi di aria termica, ma con onda creata da tutte le altre barche, che complica un po’ le cose… Sarà differente da Lagos. E’ bello vedere tutte le altre barche e gli altri team, ci sono belle barche, ma le nostre sono le più veloci!”

Le regate dei GC32 alla 37 Copa del Rey MAPFRE iniziano domani, 1 agosto alle ore 13.00 e continueranno fino al 4 agosto, giornata in cui si volgerà anche la cerimonia di premiazione alla presenza di S.A.R. il re Felipe VI di Spagna.

Leggi anche:

  1. I GC32 pronti al decollo alla 36ma Copa del Rey MAFPRE
  2. Gli armatori-timonieri fanno la parte del leone alla 36ma Copa del Rey MAPFRE
  3. AZZURRA ALLA COPA DEL REY IN SPLENDIDA FORMA
  4. Copa del Rey Audi Mapfre: alla fine sorride Argo
  5. Copa del Rey Audi Mapfre: caccia aperta ad Argo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55694

Scritto da Redazione su ago 1 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab