Home » News, Regate, Sport » Farr 40 World Championship: Struntje Light è campione iridato, Enfant Terrible quarto

Farr 40 World Championship: Struntje Light è campione iridato, Enfant Terrible quarto

CHICAGO – Si è chiuso con la vittoria di Struntje Light (Schaefer-Percy, 2-9-1) il Farr 40 World Championship di Chicago. Il team di Wolfgang e Angela Schaefer, che al termine della penultima giornata si era portato al comando della classifica generale seppur in comproprietà con Plenty (Roepers-Hutchinson, oggi 5-4-4), ha gestito con notevole lungimiranza i clamorosi salti di vento che hanno caratterizzato l’ultima giornata e ha posto il sigillo all’evento vincendo la prova conclusiva.

Plenty, che alla vigilia del Mondiale di Chicago vantava tre successi iridati in quattro anni, è stato quindi ‘bruciato’ sulla linea di arrivo della manche decisiva e si è dovuto accontentare dell’argento, a un solo punto dallo scafo dei coniugi Schaefer (e di diversi velisti italiani: Massimo Bortoletto, Lorenzo De Felice, Lorenzo De Felice, Riccardo Canovaro e Matteo De Luca).

Nonostante un finale all’attacco e dopo essersi preso i rischi necessari, Enfant Terrible-Minoan Lines (Rossi-Vascotto, 6-5-8) non è riuscito a inserirsi nella lotta per le piazze che contano e, proprio sul finire, è stato scalzato dal podio da Flash Gordon 6 (Jahn-Larson, 4-1-9), giunto a pari punti con gli uomini di Alberto Rossi ma classificatosi terzo in virtù dei migliori parziali. Un vero peccato se si considera che, nel corso delle prime giornate, il team dell’armatore anconetano aveva mostrato spunti prestazionali che lasciavano presagire un finale diverso, spunti che sono venuti a mancare con il diminuire della brezza.

Il titolo Corinthian è andato a Norboy (Sigmond-Swinton, 10-2-3) che, nell’ordine, ha messo in fila Zen ed Edake.
Il Mondiale Farr 40 era il penultimo evento stagionale per l’Enfant Terrible Sailing Team, atteso tra una settimana a Trieste dove prenderà parte alla 50ma Barcolana a bordo dello Swan 90 Woodpecker.

Leggi anche:

  1. Farr 40 World Championship: Enfant Terrible-Minoan Lines primo a metà del cammino
  2. Rolex Farr 40 World Championship 2015: un Pre-Worlds positivo per Enfant Terrible
  3. Rolex Farr 40 World Championship 2012: Enfant Terrible-Adria Ferries chiude al secondo posto
  4. Rolex Farr 40 World Championship 2012: per Enfant Terrible-Adria Ferries un inizio convincente
  5. Rolex Farr 40 World Championship 2012: Enfant Terrible-Adria Ferries chiude al secondo posto

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=56705

Scritto da Redazione su ott 10 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab