Home » Altro, News, Sport » Alex Cremona: “Il terzo posto a Boretto ha dato buone indicazioni per il futuro”

Alex Cremona: “Il terzo posto a Boretto ha dato buone indicazioni per il futuro”

BORETTO PO – “Il terzo posto finale ci ha dato buone indicazioni sul lavoro svolto negli ultimi tempi, siamo vicini ai piloti più veloci”
Questo il commento di Alex Cremona sul terzo posto ottenuto nel fine settimana a Boretto Po, in provincia di Reggio Emilia, nell’ultima tappa del Campionato Mondiale di Motonautica F250 vinta dal piacentino Claudio Fanzini che si è aggiudicato anche il titolo Mondiale.

E’ un buon risultato – prosegue Alex Cremona – a Boretto Po siamo stati vicini a dei piloti che hanno fatto tutta la stagione, quindi competitivi e a caccia del podio come Fanzini e l’ungherese Bodor, mentre io invece venivo da alcuni mesi di stop per impegni lavorativi. Essere riuscito, in questo contesto, a stare davanti a Andrea Ongari, Matteo Gandolfi e Marco Malaspina che andavano molto forte è stato molto importante.

Il risultato ottenuto mi fa ben sperare per la prossima stagione – conclude il campione piacentino –  e con il mio team ci metteremo immediatamente all’opera per migliorare e per arrivare il più possibile vicino alle prestazioni di Fanzini che va forte, ma crediamo che con il lavoro si possa raggiungerlo”.

Leggi anche:

  1. Cremona torna in gara nell’ultima prova del Campionato Mondiale di Motonautica F250
  2. MONDIALE CIRCUITO O/350: in Polonia Cremona vince il Titolo iridato
  3. Sul Po con il Campionato Europeo di motonautica: tornano in acqua i fratelli Cremona
  4. Motonautica Circuito da Cremona: Claudio Fanzini vince il Titolo Europeo della F/350
  5. Motonautica: in Germania, Alex Zilioli vince l’Europeo della F/125

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=56805

Scritto da Redazione su ott 15 2018. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab