Home » News, Regate, Sport » Al via la seconda tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24

Al via la seconda tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24

Vigne Surrau al comando dopo le prime tre regate ben organizzate dalla LNI Alghero

 

Alghero-Con una bellissima giornata caratterizzata da sole primaverile ha preso il via la seconda tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24, organizzato per il secondo anno consecutivo dalla Lega Navale Italiana sezione di Alghero in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J/24 e sotto l’egida della FIV.

Nove equipaggi hanno portato e termine nelle acque antistanti i bastioni di Alghero tre prove combattute caratterizzate all’inizio da condizioni meteo ottimali con mare calmo, sole e vento sui 10 nodi da Sud.

“La prima partenza è stata annullata per partenza anticipata da più di metà della Flotta- hanno spiegato Luisa Teatini, Ufficio Stampa LNI Alghero, e il Capo Flotta J24 Marco Frulio -La ripetizione, fatta con bandiera Uniform, ha avuto buon esito e al termine di un percorso a bastone lungo circa 5 miglia è risultato primo Ita 404 12.1 Santa Lucia armato da Angelo Delrio e timonato da Gianluca Manca, secondo Ita 405 Vigne Surrau con Aurelio Bini alla barra e terzo Ita 460 Botta Dritta armato e timonato da Mariolino Di Fraia.

Nel frattempo il vento è ruotato a 190° ed è diminuito a 6 nodi. Il Comitato di Regata ha quindi provveduto a spostare le boe riducendo il percorso a circa 3 miglia.  La partenza è risultata valida al primo tentativo. La vittoria questa volta è andata a Vigne Surrau seguito da 12.1 Santa Lucia e da Ita 443 Aria, il J24 della LNI di Olbia timonato da Marco Frullio. Anche la terza partenza è stata regolare con condizioni meteo invariate. Vigne Surrau ha doppiato per primo la boa finale seguito da 12.1 e da Aria.

Alla fine, vero dominatore della giornata è stato Ita 405 Vigne Surrau che, grazie agli ottimi piazzamenti nelle tre regate, si è portato al comando della classifica provvisoria con 4 punti (CN Arzachena, 2,1,1). In equipaggio con il timoniere Aurelio Bini anche Evero Niccolini,  Pietro Alvisa, Roberta Piras, Mauro Pisano, Michele Piu.

In seconda posizione della classifica provvisoria Ita 404 12.1 Santa Lucia (CN Arbatax 5 punti; 1,2,2) che oltre all’amatore Del Rio e al timoniere Manca, ha impegnato a bordo Lucio Balzano, Enrico Cattignani e Pietro Mureddu.
Terzo posto per Ita 443 Aria E-Cos Costruzioni (LNI Olbia, 13 punti; 7,3,3) che vede in equipaggio con il Capo Flotta J24 Marco Frulio anche Fabrizio Masi, Raffaele Giuliani, Dario Delogu e Gianvito di Stefano.”

Per la Flotta sarda J24, il prossimo appuntamento con il Circuito III Zona FIV è fissato per domenica 24 marzo sempre ad Alghero.

Leggi anche:

  1. Il J24 Aria vince la prima tappa del Circuito Zonale 2019 della Flotta sarda
  2. Il J24 Vigne Surrau vince la seconda manche del Circuito Zonale della Flotta Sarda J24
  3. Conclusa la prima tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24
  4. Al via la prima tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24
  5. Vigne Surrau si aggiudica la prima tappa del Circuito Zonale 2016 della Flotta Sarda J24

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59039

Scritto da Redazione su mar 11 2019. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°4

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere con un focus sull'Italian Cruise Watch e l'Ocean Cay di MSC Crociere. Due interviste esclusive ai presidenti di Autorità di Sistema: Pietro Spirito e Sergio Prete. Una riflessione sulla "Rotta Artica" ed un approfondimento sulla fascia costiera brindisina: estetica, criticità ed opportunità. Poi approfondimenti sulle Zes ed un progetto: "COSIRIFAREIBARI" che mira a cambiare il modo di spostarsi in città.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab