Home » Eventi, Italia, News, Regate, Sport » America’s Cup: Umberto Molineris e Jacopo Plazzi di Luna Rossa Challenge si raccontano al Circolo Velico Ravennate

America’s Cup: Umberto Molineris e Jacopo Plazzi di Luna Rossa Challenge si raccontano al Circolo Velico Ravennate

Marina di Ravenna- Quello che si svolgerà sabato pomeriggio a partire dalle 18.30 (si consiglia comunque di arrivare con un po’ di anticipo) al Circolo Velico Ravennate sarà un appuntamento da non perdere per gli appassionati di vela: presso la sede del sodalizio bizantino interverranno infatti Umberto Molineris e Jacopo Plazzi, componenti di Luna Rossa Challenge, Challenger of Record della 36ma America’s Cup.

Cresciuti agonisticamente lungo le banchine di Via Molo Dalmazia, prima come frequentatori della Scuola Vela poi come componenti della Squadra Agonistica, Molineris e Plazzi, che tutt’oggi sono tesserato presso il Circolo Velico Ravennate, sono entrati a far parte del team italiano grazie al programma New Generation.

Nel corso dell’incontro, previsto all’interno della Sala Minardi, si racconteranno e rispondendo alle domande dei presenti ci aiuteranno a capire nel dettaglio la trentaseiesima edizione dell’America’s Cup, in programma ad Auckland tra il 6 e il 21 maggio 2021.

L’incontro è libero e l’ingresso al pubblico sarà consentito sino al riempimento dei locali preposti.

Leggi anche:

  1. Al Circolo Velico Ravennate si parla di Volvo Ocean Race
  2. Open Day al Circolo Velico Ravennate 6/7 maggio: un weekend a vela con la famiglia
  3. Meteorologia al Circolo Velico Ravennate: Andrea Boscolo incontra gli appassionati
  4. Circolo Velico Ravennate Open Day: un successo inatteso
  5. Circolo velico Ravennate: Gianni Paulucci eletto nuovo presidente

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59280

Scritto da Redazione su mar 21 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab