Home » Italia, News, Regate, Sport » Ciabatti-Mereu ancora Campioni Sardi Hobie Cat

Ciabatti-Mereu ancora Campioni Sardi Hobie Cat

Organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il Campionato Sardo della classe Hobie Cat (il catamarano più diffuso al mondo) ha visto la partecipazione di una ventina gli equipaggi che si sono dati battaglia nelle acque antistanti il Poetto.

Le regate sono state ostacolate, nella giornata di Sabato, dal forte Maestrale che ha costretto le barche a rimanere a terra. Domenica invece, una leggera brezza meridionale ha permesso lo svolgimento di ben quattro combattute regate.

Incerta fino all’ultimo la classifica finale che vedeva in testa, appaiati a pari punti, gli esperti Antonello Ciabatti-Luisa Mereu con i giovani Nicola Abimbola-Benedetta Meschini. Il regolamento ha assegnato la vittoria a Ciabatti-Mereu grazie alle due vittorie parziali sulle quattro prove disputate.

Antonello Ciabatti: “ Più che per la nostra vittoria, sono contento per la grande prestazione di Nicola e Benedetta che fanno parte della squadra agonistica del Windsurfing Club Cagliari di cui sono l’allenatore. Vedere l’allievo che ha raggiunto il maestro è motivo di grande soddisfazione per me.”

Luisa Mereu “È stata una regata molto combattuta, che per me e Antonello vale come primo step di un 2019 ricco di appuntamenti: grazie al supporto di CFadda, quest’anno parteciperemo al Campionato Italiano a Pescara, alla World Cat in Germania e al Campionato del Mondo in Florida.

Appuntamento quindi a Pescara dove, nel primo weekend di Maggio, i neo Campioni sardi tenteranno l’impresa storica di vincere il loro decimo titolo di Campioni Italiani

Nel frattempo, l’attività della flotta cagliaritana degli Hobie Cat continuerà con i Criterium, gli allenamenti agonistici che si tengono ogni sabato nelle acque del Poetto

Il team Ciabatti-Mereu, già pluricampione italiano, avrà anche nel 2019 il supporto tecnico di CFadda il più importante gruppo sardo leader nel settore del bricolage.

L’Hobie Cat è il catamarano più diffuso al mondo, apprezzato per la sua facilità di gestione abbinata a delle prestazioni di alto livello. “L’Hobie Way of Life” sintetizza lo spirito che differenzia i regatanti Hobie Cat dai velisti delle altre classi

Leggi anche:

  1. Antonello Ciabatti e Luisa Mereu conquistano il bronzo alla World Cat di Sylt
  2. Carlo Ciabatti a Marsiglia per la finale della Coppa del Mondo Classi Olimpiche
  3. I RISULTATI FINALI DEL SUPER EVENTO HOBIE CAT SUL GARDA
  4. ATTIVITA’ CLASSE HOBIE CAT 2015
  5. PUNTA ALA: AL VIA IL CAMPIONATO ITALIANO HOBIE CAT 16

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59290

Scritto da Redazione su mar 21 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab