Home » Italia, News, Regate, Sport » Caipirinha Sailing Team, la stagione Melges 32 parte da Villasimius

Caipirinha Sailing Team, la stagione Melges 32 parte da Villasimius

Villasimius (CA) – Dopo il debutto nelle Winter Series di Miami a bordo del Melges 20 Caipirinha Jr., la stagione del Caipirinha Sailing Team prosegue a bordo del Melges 32, nell’atto inaugurale delle Melges World League di Villasimius.

L’evento, organizzato da Melges Europe, è il primo di un’intensa stagione che si articolerà su quattro tappe e condurrà gli equipaggi fino all’evento clou dell’anno, il Campionato del Mondo di Valencia (24-27 ottobre).

La flotta Melges 32, alla tredicesima stagione consecutiva d’attività, si presenta sulla linea di partenza di Villasimius già competitiva e più solida che mai: ad incrociare con l’equipaggio di Caipirinha, guidato da Martin Reintjes, assistito nelle scelte tattiche da Gabriele Benussi e alla randa dal due volte velista di Volvo Ocean Race Alberto Bolzan, vi saranno altre tredici imbarcazioni in rappresentanza di sei nazioni.

Tra i nomi di spicco, non mancheranno sulla linea di partenza i Campioni del Mondo in carica a bordo di Tavatuy,  i vincitori delle Melges World League 2018 su Giogi di Matteo Balestrero, ma anche i già Campioni Europei di Torpyone (Lupi-Pessina) e Mascalzone Latino (Onorato).

Con partenza fissata per le 12.30 di venerdì 29 marzo, la prima tappa delle Melges 32 World League si articolerà su un massimo di otto prove su percorsi a bastone, nell’esclusivo campo di regata situato all’interno della Riserva Marina di Capo Carbonara.

La stagione del Caipirinha Sailing Team è supportata da Ottica Valentino Lonardi & Figli, Leonv Multiutility concessionario Enel, Glisoni Consulting e Studio A Web&Creative Solutions.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59580

Scritto da su Mar 28 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab