Home » Italia, News, Regate, Sport » Meeting del Garda Optimist, cresce l’attesa per la 37° edizione

Meeting del Garda Optimist, cresce l’attesa per la 37° edizione

Riva del Garda- A meno di una settimana dall’inizio della 37° edizione del Meeting del Garda Optimist, manifestazione che nel corso degli anni si è affermata come appuntamento immancabile per centinaia di piccoli velisti provenienti da tutto il mondo, la Fraglia Vela Riva è in fermento e si lavora a tutto ritmo per far sì che, anche nel 2019, l’evento si riveli all’altezza delle aspettative da record (in tutti i sensi!) create nel corso degli anni.

Sono 1164 gli iscritti attualmente presenti nell’entry list, di cui 170 Cadetti (nati nel 2009 e 2010) e 994 Juniores (nati tra il 2004 e il 2008), ma si stima se ne potranno aggiungere altri nelle ultime giornate che precedono l’evento: Italia e Germania sono le squadre più significativamente rappresentate, ma non mancheranno giovani velisti da tutto il mondo, per un totale di quarantuno Paesi rappresentati, tra cui le isole Bahamas, Bermuda, Cayman, Isole Vergini Britanniche e Turks and Caicos. Un atleta porterà la bandiera del Kenya nella categoria Juniores, mentre crescono di anno in anno i numeri delle squadre degli Emirati Arabi Uniti, del Belgio, della Danimarca e della Russia, in entrambe le categorie.

Giancarlo Mirandola, Presidente della Fraglia Vela Riva, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di aver superato anche quest’anno la quota dei mille iscritti e faremo di tutto affinché sia un grande evento, all’altezza delle precedenti edizioni. Ringrazio sin da ora tutto il personale dipendente, lo staff e tutti i volontari che ogni anno ci permettono di mettere in piedi una così importante manifestazione”.

Il 37° Meeting del Garda Optimist partirà mercoledì 17 aprile con la quinta edizione della Country Cup, nella quale le nazioni partecipanti faranno scendere in acqua i loro migliori atleti per una sfida articolata su tre prove nel segno della sportività. Il pomeriggio proseguirà con la cerimonia di apertura e la sfilata dei giovani velisti nelle vie principali di Riva del Garda.

Il primo segnale preparatorio dell’edizione 2019 del Meeting del Garda Optimist è previsto per le 13 di giovedì 18 aprile: gli atleti della categoria Cadetti potranno completare fino ad otto prove, mentre sono nove le regate in programma per i velisti Juniores; entrambe le categorie potranno scartare il peggior risultato della serie al completamento della quarta regata.

Leggi anche:

  1. World Youth Sailing Week sul Garda: i risultati di Optimist, Techno 293, Laser Radial e 4.7
  2. A Riva del Garda con i Campionati Mondiali Optimist
  3. MEETING DEL GARDA OPTIMIST: VINCONO L’ITALIANA ALEXANDRA STALDER (JUNIORES) E JAKUB GOLEBLOWSKI (CADETTI)
  4. 31° Meeting del Garda Optimist: inaugurazione
  5. MEETING DEL MEDITERRANEO TROFEO KINDER: INIZIA IL 28 DICEMBRE LA REGATA DEDICATA AGLI OPTIMIST

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=60249

Scritto da Redazione su apr 13 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab