Home » Italia, News, Regate, Sport » 37° Meeting del Garda Optimist: Gradoni e Schedit entrano da leader nelle rispettive Gold Fleet

37° Meeting del Garda Optimist: Gradoni e Schedit entrano da leader nelle rispettive Gold Fleet

Riva del Garda – Si scende in acqua alle 12.00 di questa domenica di Pasqua per il gran finale della 37° edizione del Meeting del Garda Optimist, evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva e che quest’anno ha saputo richiamare nelle acque dell’alto Benaco ben 1164 atleti da 40 paesi del mondo.

Le sei prove disputate finora, sia per la categoria Juniores che per i Cadetti, hanno permesso di dividere le flotte in due raggruppamenti, Gold e Silver. Saranno proprio i piccoli velisti della flotta Gold a sfidarsi per provare a mettere il sigillo su una delle manifestazioni  internazionali più importanti della Classe Optimist.

Il pluricampione iridato Optimist Marco Gradoni guida la classifica Juniores a pari punti con il Maltese Richard Schultheis, mentre l’atleta della Fraglia Vela Riva Alex Demurtas è terzo con 10 punti e un’ottima scoreline (scarta un quarto come peggior risultato).

Nella flotta dei giovanissimi Cadetti, il ritmo è dettato dal Brasiliano Erik Scheidt (4-1-1-1-7-1), seguito da Amelie Ropke, prima atleta femminile, e dall’Italiana Sofia Bommartini.

Ulteriori informazioni sull’evento, il bando di regata, l’elenco iscritti e le classifiche sono reperibili a questo link.

I risultati del 37° Meeting del Garda Optimist sono disponibili a questo link.

Leggi anche:

  1. 37° Meeting del Garda Optimist: Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet
  2. Meeting del Garda Optimist: Alla vigilia della 37° Edizione, l’Italia vince la Country Cup con il fragliotto Demurtas
  3. Meeting del Garda Optimist, cresce l’attesa per la 37° edizione
  4. MEETING DEL GARDA OPTIMIST: VINCONO L’ITALIANA ALEXANDRA STALDER (JUNIORES) E JAKUB GOLEBLOWSKI (CADETTI)
  5. 31° Meeting del Garda Optimist: inaugurazione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=60479

Scritto da Redazione su apr 21 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab