Home » Internazionale, Italia, News, Regate, Sport » Melges 20 World League: Per Caipirinha è il momento della Sardegna

Melges 20 World League: Per Caipirinha è il momento della Sardegna

Villasimius – Al rientro dalla campagna d’America – partecipazione alle ultime due prove delle Miami Melges 20 Winter Series e al Campionato Mondiale Melges 20 – il Caipirinha Sailing Team è di scena a Villasimius in occasione della prima tappa delle Melges 20 World League.

Non sono annunciati cambiamenti di sorta nel team di Alessandro Agostinelli che regaterà con al fianco il tattico Gabriele Benussi e il trimmer Francesco Rubagotti, cui toccano anche le incombenze da team manager. Del gruppo farà parte anche Flavio Grassi, chiamato a coadiuvare l’equipaggio nel ruolo di coach.

A Villasimius, dove la flotta è nutrita e particolarmente competitiva grazie alla presenza della quasi totalità dei team più rappresentativi della classe, si regaterà tra venerdì e domenica sulla distanza di otto prove con uno scarto da calcolare dopo il completamento della sesta regata.

La stagione del Caipirinha Sailing Team è supportata da Ottica Valentino Lonardi & Figli, Leonv Multiutility concessionario Enel, Glisoni Consulting, Delta Elettronica e Studio A Web&Creative Solutions.

Per entry list e classifiche clicca qui.

Leggi anche:

  1. Melges 32 World League A Villasimius Caipirinha è super protagonista
  2. Melges 32 World League-Villasimius Un decimo posto per guardare avanti
  3. Melges 32 World League: Calvi Network risale la classifica nella brezza leggera della seconda giornata
  4. Melges 32 World League: Di Donino la prima leadership mentre Calvi Network scatta dal nono posto
  5. Caipirinha Sailing Team, la stagione Melges 32 parte da Villasimius

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=60546

Scritto da Redazione su apr 25 2019. Archiviato come Internazionale, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab