Home » Italia, News, Regate, Sport » Melges 32 World League: Calvi Network di scena a Puntaldia per migliorare la sua classifica

Melges 32 World League: Calvi Network di scena a Puntaldia per migliorare la sua classifica

Puntaldia- Nemmeno il tempo di salutare Ancona, teatro della seconda frazione della J/70 Cup 2019, che il LIghtbay Sailing Team è già in Sardegna dove, da domani, sarà impegnato tra le boe del secondo evento delle Melges 32 World League, in programma a Puntaldia, lungo la costa est della Sardegna.

E’ ormai prossimo quindi il momento della possibile riscossa del team di Carlo Alberini, protagonista a Villasimius di un rientro in questa competitiva classe monotipo decisamente in sordina.

“Dopo una decina d’anni di assenza dalla classe non mi aspettavo certo di essere subito al livello dei top team ma le performance di Villasimius sono state comunque inferiori alle aspettative della vigilia – spiega Carlo Alberini, leader del Lightbay Sailing Team e già vincitore del circuito Melges 32 – Tirate le somme della prima frazione abbiamo deciso di sfruttare gli allenamenti in vista delle regate di Puntaldia puntando sul miglioramento del tuning e sul consolidamento del boat handling: in occasione della prima tappa, infatti, ci siamo resi conto di essere in ritardo sotto questi aspetti e migliorarli è d’obbligo se vogliamo avvicinarci al gruppo dei migliori”.

In Sardegna la classe Melges 32 conterà sulla presenza di tutti i suoi protagonisti, a partire dai due volte campioni iridati di Tavatuy per arrivare ai già campioni europei di Mascalzone Latino, passando per i vari gSpot, Giogi, Torpyne e Caipirinha.

A bordo di Calvi Network sfideranno questa competitiva ed eterogenea flotta internazionale Carlo Alberini (timoniere), Karlo Hmeljak (tattico), Dede De Luca, Jas Farneti, Marco Furlan, Sergio Blosi, Stefano Visintin e Irene Bezzi.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine e Meteomed.

Per consultare risultati ed entry list clicca qui.

Leggi anche:

  1. Melges 32 World League: Calvi Network risale la classifica nella brezza leggera della seconda giornata
  2. Melges 32 World League: Di Donino la prima leadership mentre Calvi Network scatta dal nono posto
  3. Melges 32 World League: Calvi Network pronto al rientro nella classe Melges 32
  4. Melges 20 World League, a Scarlino Calvi Network punta in alto
  5. Melges 20 World League: a Ischia Calvi Network chiude undicesimo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61420

Scritto da Redazione su mag 16 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab