Home » Italia, News, Regate, Sport » LA J/70 CUP TORNA A MALCESINE PER LA TERZA TAPPA STAGIONALE

LA J/70 CUP TORNA A MALCESINE PER LA TERZA TAPPA STAGIONALE

Malcesine– La J/70 Cup 2019 entra nel vivo a Malcesine con la terza tappa del circuito, che precede l’evento clou della stagione: il Campionato Europeo che si terrà fra meno di un mese, organizzato dalla Fraglia Vela Malcesine.

Saranno oltre settanta i team che si contenderanno la vittoria di tappa: fra gli equipaggi più in forma troviamo DAS Sailing Team di Alessandro Zampori, che è in testa alla ranking list, e Enjoy 1.0, vincitore dell’ultima tappa di Ancona. Fra i protagonisti ci saranno sicuramente anche altri top team come Calvi Network, Petite Terrible e Enfant Terrible della famiglia Rossi e White Hawk di Gianfranco Noè, che è in testa alla classifica Corinthian.

Il primo segnale di avviso è previsto per Venerdì 31 Maggio 2019 alle ore 13.00, con lo sloveno David Bartol a dirigere le operazioni del Comitato di Regata, che ha in programma otto regate nelle tre giornate dell’evento.

Ranking list dopo le prime due tappe (11 prove) 1. DAS SAILING TEAM – Alessandro Zampori, 60 punti 2. ENJOY 1.0 – Carlo Tomelleri, 67 punti 3. PETITE TERRIBLE – Claudia Rossi, 79 punti 4. WHITE HAWK – Gianfranco Noè, 79 punti 5. ENFANT TERRIBLE – Alberto Rossi, 81 punti

J/70 Italian Class è supportata per la stagione 2019 da Henri Lloyd come Official Clothing Partner e da Armare Ropes, Garmin, Key One, IMAC Technologies, Girmi, Serena Wines e Powerade.

Per l’entry-list, visita: j70.it/en/j70-cup-2019-malcesine/

Per news, risultati, video e immagini, segui la pagina: facebook.com/j70italianclass

Foto: Lucchi\Lucarelli

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=62110

Scritto da su Mag 31 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab