Home » Altro, Italia, News, Sport » RED BULL CLIFF DIVING: LA TAPPA DI POLIGNANO SI CONFERMA LA REGINA DELLA WORLD SERIES

RED BULL CLIFF DIVING: LA TAPPA DI POLIGNANO SI CONFERMA LA REGINA DELLA WORLD SERIES

RED BULL CLIFF DIVING: LA TAPPA DI POLIGNANO SI CONFERMA LA REGINA DELLA WORLD SERIES
In 60.000 a tifare per l’italian hero Alessandro De Rose che, per una manciata di punti, ha sfiorato il podio

Polignano a mare(BA)-Davanti a 60.000 tifosi e appassionati, si è conclusa la terza tappa della Red Bull Cliff Diving World Series di Polignano a Mare, il campionato dei tuffi da grandi altezze che, come da tradizione, si è svolta nel cristallino mare pugliese dalle piattaforme da 27 metri (uomini) e 20 metri (donne).

Dopo il paradiso tropicale delle Filippine e lo sbarco europeo in Irlanda, gli high diver sono ritornati nella casa italiana della Cliff Diving World Series gareggiando nel weekend dei festeggiamenti della Repubblica Italiana: accolti da un inaspettato cielo blu e terso, il pubblico ha fatto il tifo per tutti gli atleti riservando una speciale ovazione per Alessandro De Rose che prima dell’ultimo tuffo era in decima posizione. L’applauso della folla gli ha trasmesso carica e fiducia eseguendo un ultimo tuffo quasi perfetto che lo ha catapultato in vetta alla classifica terminando, poi, al quarto posto a una manciata di punti dal podio.

È il diver dei record, Gary Hunt (GBR), che entrando nel turno finale in seconda posizione, mantiene alta la concentrazione eseguendo un tuffo in maniera eccellente che gli ha assicurato la sua seconda vittoria di stagione. Alle sue spalle Andy Jones: per lo stuntman americano questo secondo posto significa riscattarsi dopo i risultati non soddisfacenti nelle prime due tappe della stagione. Al terzo posto si classifica Michal Navratil (CZE) che, finalmente, a Polignano a Mare centra il suo primo podio in assoluto nella World Series.

 

Subito dopo la competizione Alessandro De Rose ha commentato: “Non mi stancherò mai di dire quanto mi emozioni gareggiare a Polignano a Mare. Qui mi sento a casa, le persone sono sempre estremamente accoglienti e sono venuto qui per regalare loro una prestazione da sogno. Aver poi festeggiato insieme la festa della nostra Repubblica, ha assunto un valore ancora più significativo. Ho sfiorato il podio per pochi punti, ma il dispiacere è stato compensato dal grande regalo di aver vissuto insieme a tutti loro.“

In campo femminile, Rhiannan Iffland (AUS) è la forza dominante anche quest’anno: l’atleta australiana è prima centrando la terza vittoria consecutiva di questa stagione e la tripletta di vittorie a Polignano a Mare. Ma è la wildcard Maria Paula Quintero (COL) la vera sorpresa del giorno: l’eccellente esecuzione del suo ultimo tuffo l’ha portata, oggi, al secondo posto e al suo primo podio in assoluto. La Quintero è la più giovane atleta femminile nella Top 3 nella storia della red Bull Cliff Diving World Series! Il podio viene completato da Yana Nestsiarava (BLR), che si classifica al terzo posto.

Polignano a Mare, ancora una volta, ha mostrato tutto il suo calore per la Red Bull Cliff Diving World Series: il campionato dei tuffi da grandi altezze entra ora nella seconda metà della stagione con la sua quarta tappa fra sole tre settimane nell’arcipelago delle Azzorre.

Risultati – Stop #3, Polignano a Mare, ITA

Uomini

1- Gary Hunt GBR – 418.75pts.
2- Andy Jones USA – 368.75
3- Michal Navratil CZE – 368.25
4- Alessandro De Rose (W) ITA – 358.20
5- Kris Kolanus POL – 353.80
6- Oleksiy Prygorov UKR – 352.10
7- Jonathan Paredes MEX – 338.95
8- Steven LoBue USA –328.25
9- Blake Aldridge GBR – 323.65
10- Artem Silchenko (W) RUS – 318.40
11- David Colturi USA – 317.90
12- Catalin Preda (W) ROU – 299.25
13- Orlando Duque (W) COL – 277.30
14- Alberto Devora (W) ESP – 201.85

Donne

1- Rhiannan Iffland AUS – 324.00pts.
2- Maria Paula Quintero (W) COL – 278.95
3- Yana Nestsiarava BLR – 278.15
4- Lysanne Richard CAN – 261.00
5- Jessica Macaulay GBR – 252.05
6- Antonina Vyshyvanova (W) UKR – 251.90
7- Aimee Harrison (W) CAN – 207.40
8- Eleanor Townsend Smart USA – 179.30
9- Xantheia Pennisi (W) AUS – 106.60

Classifica generale* (dopo 3 di 7 tappe)

Uomini

1- Gary Hunt GBR – 400pts.
2- Andy Jones USA – 220
3- Kris Kolanus POL – 200
4- Jonathan Paredes MEX – 190
5- Michal Navratil CZE – 170

Donne

1- Rhiannan Iffland AUS – 400pts.
2- Yana Nestsiarava BLR– 290
3- Lysanne Richard CAN – 240
4- Jessica Macaulay GBR – 200
5- Maria Paula Quintero (W) COL – 160

* A seguito del cambio di regolamento, a causa dell’acqua fredda i risultati dell’Irlanda non hanno contato ai fini del punteggio complessivo, così la classifica della Red Bull Cliff Diving World Series è rimasta invariata dopo la prima tappa.

intervista Rhiannan Iffland


https://www.facebook.com/ilnautilus/videos/315185432707589/

intervista Alessandro De Rose


https://www.facebook.com/ilnautilus/videos/493449251454747/

tuffo Alessandro De Rose


https://www.facebook.com/ilnautilus/videos/383688972491899/

Leggi anche:

  1. UN TUFFO TRICOLORE INAUGURA LA RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES A POLIGNANO A MARE
  2. LA RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES TORNA NELLA SUA CASA ITALIANA
  3. LA RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES TORNA NELLA SUA CASA ITALIANA
  4. RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES 2019 – IL 2 GIUGNO A POLIGNANO A MARE SI FESTEGGIANO L’ITALIA E LO SPORT
  5. POLIGNANO A MARE SI CONFERMA LA CASA DELLA RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62267

Scritto da Redazione su giu 3 2019. Archiviato come Altro, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab