Home » Italia, News, Regate, Sport » Melges 20 World League: Il Lightbay Sailing Team è a Scarlino con Kindako

Melges 20 World League: Il Lightbay Sailing Team è a Scarlino con Kindako

Scarlino- Non conosce sosta la stagione agonistica del Lightbay Sailing Team che, esauriti gli eco del successo ottenuto a Malcesine in occasione della terza tappa della J/70 Cup 2019, sarà da domani di scena a Scarlino dove sono in programma le prove valide per la terza frazione della Melges 20 World League.

A rappresentare il team di Carlo Alberini sarà l’equipaggio di Kindako, al solito guidato da Stefano Visintin che, a margine degli allenamenti svolti in questi giorni nelle acque toscane del Golfo di Follonica, ha dichiarato: “Le sensazioni sono ottime. Non passa uscita che non mi senta più confidente nei nostri mezzi: ciò è dovuto al raffinarsi delle sinergie in fase di manovra e al consolidarsi della comunicazione a bordo. Migliorarsi in una classe così competitiva non è certo impresa facile, ma siamo determinati nel riuscire a creare grattacapi ai team che a oggi dettano legge”.

In Toscana Kindako ritroverà tutti i top team della classe. Tra questi meritano una menzione Mascalzone Latino Jr di Achille Onorato, Fremito d’Arja di Dario Levi, Russian Bogatyrs di Igor Rytov e Boogie 2.0 di Pierluigi Giannattasio.

Il meteo previsto in Toscana nel corso del week-end sembra garantire condizioni favorevoli allo svolgimento delle sei prove previste dal Bando di Regata. Allo stato attuale, infatti, questa frazione si articolerà su due sole giornate di regate valide ai fini della classifica del circuito: la giornata di venerdì sarà dedicata allo sponsor Garmin e le regate disputate in tale contesto non verranno conteggiati per la overall stagionale.

A Scarlino, a bordo di Kindako regateranno Stefano Visintin (owner-driver), Simon Sivitz Kosuta (tattico), Enrico Turrini (tattico) e Fracesca Russo Cirillo (prodiere).

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine Belletti e Meteomed.

Per consultare la entry list clicca qui.

Leggi anche:

  1. Melges 20 World League: Un Kindako in crescita è ottavo dopo tre prove
  2. Melges 20 World League, a Villasimius Kindako chiude sedicesimo
  3. Melges 20 World League, Kindako quattordicesimo dopo la prima giornata
  4. Melges 20 World League, il Lightbay Sailing Team si affida a Kindako
  5. Melges 20 World League, a Scarlino Calvi Network punta in alto

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62743

Scritto da Redazione su giu 13 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab