Home » Italia, News, Regate, Sport » J/70 European Championship 2019: Enfant Terrible-Adria Ferries a Malcesine per difendere il titolo continentale

J/70 European Championship 2019: Enfant Terrible-Adria Ferries a Malcesine per difendere il titolo continentale

Malcesine – Si è aperto ufficialmente il sipario sul Campionato Europeo J/70 2019, evento che, per numerosità e livello della flotta, si preannuncia l’appuntamento più significativo della stagione J/70 internazionale.

In una Malcesine forse mai così gremita di velisti, si sono radunati 125 equipaggi in rappresentanza di ventitré nazioni che a partire da domani, martedì 25 giugno, saranno impegnati in una cinque giorni di regate per un totale di quattordici prove al termine delle quali si determinerà chi succederà, nell’albo d’oro, ad Enfant Terrible-Adria Ferries di Alberto Rossi.

È infatti proprio l’equipaggio dell’armatore anconetano l’attuale detentore del titolo continentale, strappato nel 2018 a Vigo alla figlia Claudia Rossi che, per due anni consecutivi, era stata consacrata campionessa europea grazie alle vittorie ottenute a Kiel nel 2016 e Hamble nel 2017.

A Malcesine l’entry list è di tutto rispetto, con i top team della Classe J/70 radunati negli ormeggi della Fraglia Vela Malcesine: Enfant e Petite Terrible – Adria Ferries si troveranno ad incrociare con i già campioni iridati a bordo di Catapult, con la rockstar della vela Victor Diaz De Leon alla tattica, oltre ai numerosi equipaggi italiani che in corso di stagione hanno già brillato in costanza nei piazzamenti e velocità nell’acqua. Sarà accesa la battaglia con Calvi Network di Carlo Alberini, Enjoy di Carlo Tomelleri e DAS di Alessandro Zampori, solo per citarne alcuni. Da tenere d’occhio anche gSpottino, che per l’occasione sarà timonato da Alessandro Rombelli, campione del mondo in carica con il suo Melges 20 Stig.

Con quattordici prove da disputare, si preannuncia una settimana di grande vela nel campo di regata di Malcesine.

Entry list e classifiche a questo link.

Foto: >zeogradinord

Leggi anche:

  1. J/70 Cup – Act 3: Alberto Rossi sul podio della J/70 Cup a Malcesine con Enfant Terrible-Adria Ferries
  2. J/70 Cup Act 3-Malcesine: Enfant Terrible-Adria Ferries sugli scudi già nella prima giornata
  3. J/70 European Championship 2018: Enfant Terrible-Adria Ferries non teme l’Oscurity
  4. Farr 40 European Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries è vice campione europeo
  5. Farr 40 European Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries punta all’Europa

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63274

Scritto da Redazione su giu 24 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab