Home » Italia, News, Regate, Sport » J/70 European Championship: A Malcesine si inizia in slow motion: Calvi Network è settimo

J/70 European Championship: A Malcesine si inizia in slow motion: Calvi Network è settimo

Malcesine- Che Peler e Ora fossero in vena di capricci lo si sapeva sin da ieri: i bollettini meteo erano infatti concordi nell’ipotizzare una Malcesine strozzata dall’afa, avara di brezza e, di conseguenza, di emozioni in vela. Così è stato: l’apertura del J/70 European Championship, evento organizzato dalla Fraglia Vela Malcesine in collaborazione con la Classe Italiana J/70 che conta sulla presenza di ben centoventicinque equipaggi, ha dovuto scendere a patti con una timida brezza da sud, inconsistente al punto da permettere lo svolgimento di due prove, la prima delle quali accorciata addirittura alla seconda boa di bolina.

Condizioni complicate, che hanno visto issarsi al comando della provvisoria un sorprendente Alice (Eulisse-Benussi, 4-1), mai così competitivo tra le boe della classe, seguito da J-Curve (Roversi-Weiller, 1-6) e dagli spagnoli di Marnatura 1 (Bugallo-Basadre, 7-1).

Calvi Network (Alberini-Hmeljak, 8-7), apparso un po’ in affanno durante le fasi iniziali di entrambe le prove, vanta parziali tali da farlo attestare all’ottavo posto della classifica provvisoria: un risultato incoraggiante, specie se valutato alla luce di quanto visto tra le boe, dove l’equipaggio di Carlo Alberini è stato abile e costante nel recuperare svariate posizioni.

Il Campionato Europeo J/70 riprenderà domani alle 13 con la seconda e ultima giornata di qualificazione: a seconda del numero di prove disputate si scoprirà se da giovedì si ripartirà con la classifiche azzerate o se i team si porteranno nelle Gold e Silver Fleet i risultati sin lì maturati.

A Malcesine, a bordo di Calvi network regatano Carlo Alberini, Karlo Hmeljak, Stefano Cherin e Sergio Blosi.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine Belletti e Meteomed.

Classifica a questo link.

 

Foto: Zerogradinord

Leggi anche:

  1. J/70 European Championship: Calvi Network a Malcesine per dare l’assalto all’Europa
  2. J/70 CUP MALCESINE: CALVI NETWORK TORNA ALLA VITTORIA
  3. J/70 Cup 2019: Grazie a una rimonta strepitosa Calvi Network sbanca Malcesine
  4. J/70 Cup 2019: Calvi Network è a Malcesine per la terza tappa
  5. J/70 European Championship: Calvi Network parte forte

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63359

Scritto da Redazione su giu 25 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab