Home » Italia, News, Regate, Sport » Conclusa domenica la nona edizione di “Elbable”, la regata che fa il giro dell’Elba. Ecco i vincitori

Conclusa domenica la nona edizione di “Elbable”, la regata che fa il giro dell’Elba. Ecco i vincitori

Si è conclusa domenica la nona edizione di Elbable, la regata che fa il giro dell’Elba, organizzata dallo Yacht Club Cala de’ Medici di Rosignano e dal Circolo della Vela di Marciana Marina, in collaborazione con il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, che si è svolta nei giorni 21-22 e 23 giugno con partenza e arrivo dal meraviglioso borgo di Marciana Marina.

La particolarità di questa regata, diventata ormai un must per numerosi appassionati di vela che non mancano di partecipare ogni anno, consiste nel fatto che il giro dell’Isola può essere compiuto dalle imbarcazioni in gara (29 quest’anno) in senso orario o antiorario. Si tratta, pertanto, di una regata tatticamente e tecnicamente impegnativa, che si svolge, però, in un clima particolarmente amichevole e goliardico.

Delle 29 imbarcazioni partecipanti, sono state 25 quelle che hanno deciso di compiere il giro dell’Isola in senso orario, mentre 4 sono stati gli armatori che hanno deciso di fare il giro in senso antiorario. Hanno partecipato, come ogni anno, sia equipaggi composti da regatanti professionisti che equipaggi composti da “amatori”. Quest’anno per tutti la regata si è dimostrata particolarmente impegnativa, con vasti tratti del percorso con assenza totale di vento, cosa che ha costretto alcuni equipaggi a ritirarsi: soltanto i più tenaci hanno resistito e portato a termine la regata.

I vincitori sono stati, per la Classe IRC: 1ª classificata l’imbarcazione MANTICORE (Mylius 60), 2ª classificata l’imbarcazione TWIN SOUL B (Mylius 80), 3ª classificata OSCAR 3 (Mylius 65 FD), tutte e tre battenti guidone dello Yacht Club Cala de’ Medici.

Al 1° posto della classe ORC gruppo A (fino a 11 mt) si è posizionata, invece, TOUJOURS (J-109), 1ª classificata classe ORC gruppo B (fino a 14 mt) GIOC’ONDA 2 (Dufour 44P), mentre 1ª classificata classe ORC gruppo C (sopra i 14 mt) è stata TWIN SOUL B, Mylius 80 del Socio YCCM e titolare del cantiere piacentino Luciano Gandini, posizionatasi anche al secondo posto della Classe IRC.

La regata di circolo, che ha visto competere i regatanti in tempo reale, senza certificato di stazza, suddivisa in 2 gruppi in base alla LFT, ha visto ai primi posti nelle rispettive categorie (fino a 12 mt e sopra i 12 mt) l’imbarcazione NIGNO (Dufour 34) e l’imbarcazione MEDEA (Dufour 40P).

La Line Honour in senso orario è andata a TWIN SOUL B, mentre la Line Honour in senso antiorario è andata a GIOC’ONDA 2. Il trofeo Challenger “Ci vediamo a cena” per l’ultima barca ad essere rientrata all’ormeggio è andato a MONELLA (Jeanneau Sun Odyssey 36i), la più tenace, essendo rimasta a veleggiare fino alle 24:00 circa. Il premio Marelba, invece, quest’anno è stato assegnato all’imbarcazione venuta da più lontano, E_VAI, arrivata da Trieste.

Anche per questa edizione, come di consueto, non sono mancati i festeggiamenti e i momenti di aggregazione che hanno saputo riunire e accomunare tutti gli equipaggi: in totale circa 250 persone si sono messe in gioco, divertendosi e interpretando nel migliore dei modi quello che dovrebbe essere lo spirito del bellissimo sport della vela. Come sempre, patron della manifestazione la famiglia Pini, che con grande passione ogni anno riesce a raccogliere attorno a sé armatori ed equipaggi provenienti da tutta Italia.

Protagonisti e artefici della manifestazione gli sponsor, che come ogni anno accompagnano Elbable: Mylius Yachts, Ubimaior Italia, Sammontana, Acqua dell’Elba e Fattoria La Leccia.

Leggi anche:

  1. Da poco conclusa l’edizione 2018 di Elbable, ecco i vincitori
  2. Appena conclusa l’edizione 2017 di Elbable
  3. Il 23-24 e 25 Giugno torna Elbable, la regata che fa il giro dell’Elba
  4. Conclusa la 7a edizione di Elbable, la regata palindroma dell’Isola d’Elba
  5. Roma-Giraglia e GiragliOne: ecco i nomi dei vincitori della “più bella regata del Mediterraneo”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63452

Scritto da Redazione su giu 27 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab