Home » Eventi, Italia, News, Regate, Sport » VELE NEL GOLFO DI ALGHERO TUTTO L’ANNO

VELE NEL GOLFO DI ALGHERO TUTTO L’ANNO

Andare a vela tutto l’anno. Questo è l’obiettivo di “Sailing For Living”, la scuola vela di Alghero, con base a Fertilia nel camping Laguna Blu, oasi nel Parco Naturale di Porto Conte. La nuova attività propone corsi di vela per ogni livello di abilità ad allievi dai 6 ai 99 anni.

Una nuova offerta sportiva per i residenti ma sopratutto un nuovo prodotto del “turismo attivo”  capace di attirare i turisti nel territorio anche al di fuori della stagione estiva.

Alghero grazie al suo clima mite e alle infrastrutture di cui dispone ha tutte le potenzialità per accogliere i turisti oltre la stagione balneare, in particolare per il turismo attivo e sportivo. Parola di Dario Delogu e Giulio Falchi, istruttori qualificati dalla Federazione Italiana Vela, beneficiari degli incentivi a favore dell’imprenditoria giovanile che hanno deciso di restare nella loro terra investendo in ciò che più lì appassiona.

Gli orizzonti dei due giovani sono ampi: “La vela è uno sport dove si sperimentano abilità e capacità sia del singolo sia del gruppo. Un’attività che ha un valore ed un impatto fisico, psicologico ma anche sociale, è infatti un’esperienza completa e altamente formativa anche per i giovani studenti. Per questo intendiamo coinvolgere le scuole in progetti di avvicinamento e scoperta del mondo della vela”, sottolineano Delogu e Falchi.

“Ci rivolgiamo anche oltre confine -aggiungono i due imprenditori – in special modo al Nord Europa, a quei turisti che apprezzano il nostro clima mite durante tutto l’anno, ottimo per i nostri corsi”.

“Sailing for Living” utilizza la deriva Fusion che “rispecchia perfettamente la nostra filosofia: A gennaio 2019 al salone nautico di Dusseldorf, abbiamo siglato una partnership con il cantiere britannico Fusion Sailboats guidato da imprenditori ispirati a ideali comuni ai nostri” spiegano l’incontro Delogu e Falchi. “Producono un prodotto che per semplicità e leggerezza si adatta perfettamente alla versatilità necessaria ad una scuola vela, infatti la barca può essere usata in singolo con solo randa o con equipaggio di due/tre persone issando il fiocco o e il gennaker” concludono Dario e Giulio. La coppia di imprenditori che hanno avuto la fortuna di condividere il progetto con la direzione del villaggio Baiaholiday.

Per iscrizioni e maggiori informazioni: 3466315857 – 3473712220
Info@sailingforliving.com

Leggi anche:

  1. VII TROFEO PRINCIPATO DI MONACO: le Vele d’Epoca in laguna
  2. La Flotta sarda J24 inaugura lo spettacolo della vela nel Golfo di Alghero
  3. Volvo Ocean Race: ultima tappa, per dare il tutto per tutto
  4. 44° Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli
  5. LE VELE D’EPOCA A NAPOLI: Inizia oggi l’evento che riporta le Signore del mare nel Golfo di Napoli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63619

Scritto da Redazione su giu 28 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab