Home » Italia, News, Regate, Sport » J/70 European Championship: L’Europa si tinge di Rossi, Petite Terrible-Adria Ferries è la nuova campionessa Europea

J/70 European Championship: L’Europa si tinge di Rossi, Petite Terrible-Adria Ferries è la nuova campionessa Europea

Malcesine – Finale mozzafiato al Campionato Europeo J/70 di Malcesine, l’evento continentale più numeroso e competitivo mai disputato finora dal lancio della Classe J/70 nel 2014.

Dopo cinque intense giornate di regate e quattordici prove disputate come da bando di regata, l’equipaggio di Petite Terrible-Adria Ferries guidato da Claudia Rossi sale ancora una volta sul gradino più alto del podio Europeo, tornando a conquistare il titolo che già aveva fatto suo nei Campionati Europei di Kiel nel 2016 e Hamble nel 2017.

L’equipaggio di Petite Terrible-Adria Ferries, terzo alla vigilia del gran finale, ha mantenuto i nervi saldi nelle tre prove odierne e, con parziali di 4-6-2, è risalito in vetta alla classifica generale, lasciandosi alle spalle i Tedeschi di Mission Possible, medaglia d’argento, e gli Italiani su J-Curve di Mauro Roversi, terzi.

Per il quarto anno consecutivo, quindi, il titolo di Campione Europeo J/70 resta in casa Rossi: durante la cerimonia di premiazione, che si terrà in serata presso la Fraglia Vela Malcesine, Claudia Rossi riceverà proprio dalle mani del padre Alberto Rossi il perpetual trophy della Classe J/70. Fino ad oggi, il Campione Europeo J/70 in carica era proprio Enfant Terrible-Adria Ferries di Alberto Rossi, che si era aggiudicato il titolo nel 2018 nel ventoso campo di regata di Vigo, in Spagna, e che a Malcesine ha chiuso la manifestazione in tredicesima posizione.

Claudia Rossi: “Che emozione indescrivibile vincere l’Europeo in Italia. Dal punto di vista agonistico, questa è la vittoria che mi rende più orgogliosa: rispetto alle edizioni precedenti, forse questa è stata la manifestazione più complicata, dove ci siamo trovati ad affrontare le condizioni meteomarine più diverse, con avversari di livello altissimo. Sono contenta del risultato, ma soprattutto fiera del mio equipaggio che ci ha sempre creduto, non ha mai mollato nei momenti difficili e stamattina è sceso in acqua consapevole di dover recuperare terreno sui leader, motivato e pronto a conquistare questo terzo bellissimo titolo Europeo. Petite è tornata!”.

A bordo di Petite Terrible-Adria Ferries hanno regatato Claudia Rossi, il tattico Michele Paoletti, Giulio Desiderato, Matteo Mason e Rossella Losito.

A bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries hanno regatato Alberto Rossi, il tattico Branko Brcin, Stefano Rizzi, Alberto Bolzan e Bianca Crugnola.

Classifiche a questo link.

Foto: Zerogradinord

Leggi anche:

  1. J/70 European Championship: continua la corsa verso il podio, Enfant Terrible-Adria Ferries è ventitreesimo
  2. J/70 European Championship 2019:Conclusa la serie di qualificazione, Enfant e Petite Terrible – Adria Ferries entrano in Gold Fleet e puntano al podio
  3. J/70 Cup – Act 3: Alberto Rossi sul podio della J/70 Cup a Malcesine con Enfant Terrible-Adria Ferries
  4. J/70 European Championship 2018: Petite Terrible-Adria Ferries non si arrende
  5. J/70 European Championship: Petite Terrible-Adria Ferries a Kiel

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63658

Scritto da Redazione su giu 29 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab