Home » Altro, Italia, News, Sport » La Federazione Italiana Vela sceglie Yamaha Marine come fornitore ufficiale per il biennio 2019-2020

La Federazione Italiana Vela sceglie Yamaha Marine come fornitore ufficiale per il biennio 2019-2020

È stato siglato ufficialmente il nuovo accordo tra la Federazione Italiana Vela (FIV) e l’azienda leader a livello globale nella produzione di motori fuoribordo dedicati alla nautica da diporto.

Yamaha si contraddistingue per l’estrema affidabilità della propria line-up di prodotti, progettati per assicurare prestazioni di livello superiore sempre con un’attenzione particolare al rispetto e alla tutela dell’ambiente.

La collaborazione tra FIV e Yamaha è il connubio fra due eccellenze nel settore della “piccola” nautica e del mondo della vela italiana che vede i propri atleti protagonisti della prossima campagna olimpica.

La scelta di  Yamaha in qualità di fornitore ufficiale FIV ha un obiettivo molto chiaro: poter contare su un partner affidabile capace di gestire le fasi di preparazione del quadriennio olimpico in termini di supporto tecnico e di garantire assistenza alle Squadre Nazionali impegnate in Giappone nel biennio 2019/2020.

La partnership prevede la fornitura esclusiva dei motori fuoribordo per i mezzi a servizio dello staff tecnico e una rete di assistenza tecnica capillare su tutto il territorio nazionale e globale.

Il presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre:
“Siamo molto contenti che Yamaha entri a far parte della grande famiglia della Federazione Italiana Vela. Un partner di eccellenza che ci accompagnerà fino alle Olimpiadi di Tokyo 2020.”

Andrea Colombi, Country manager della Filiale Italiana di Yamaha Motor Europe, ha dichiarato: “Per Yamaha la collaborazione con FIV è motivo di grande orgoglio. Lo sport e le competizioni sono base della nostra storia e del nostra DNA: supporteremo la nazionale nel percorso verso le olimpiadi di Tokyo 2020 con la stessa passione con cui i nostri azzurri affronteranno questa nuova avventura”.

La Federazione Italiana Vela rappresenta l’ente di riferimento del panorama sportivo italiano per quanto riguarda il mondo velico ed in particolare per quanto attiene alle discipline della vela, della vela d’altura, del kitesurf e del windsurf.
Una lunga tradizione di medaglie e successi sportivi unità all’attività turistica rende la Federazione un soggetto dinamico ed unico nel suo settore.

LA FIV IN NUMERI (dati al 31/12/2018):

147.586 tesserati
710 Società affiliate
48.130 alunni coinvolti nel Progetto VelaScuola
60.000, giovani e meno giovani, coinvolti nelle Scuole di Vela dislocate capillarmente sul territorio nazionale
Oltre 400 eventi nazionali ed internazionali organizzati annualmente sul territorio italiano

Yamaha Motor Europe e Yamaha Motor Europe N.V. Filiale Italia
La mission di Yamaha Motor si basa sul concetto di “Kando”. Il significato della parola giapponese “Kando” esprime la sensazione di profonda soddisfazione e intensa eccitazione generata da qualcosa di unico e di valore eccezionale che supera le aspettative.  La mission di Yamaha Motor è creare “Kando” arricchendo la vita delle persone nel mondo.

Yamaha Motor opera nel mercato globale in oltre 200 paesi ed è leader mondiale nel settore marino, produce e commercializza la gamma completa di motori fuoribordo e la linea Waverunner di moto d’acqua. Entrambe le linee di prodotto sono il riferimento del mercato per gli elevati contenuti innovativi, le alte prestazioni e l’incredibile efficienza.

Yamaha Motor Europe N.V. Filiale Italia distribuisce inoltre in esclusiva le imbarcazioni e i gommoni a marchio Cantieri Capelli e BusterBoats, prodotti di alto livello di affidabilità e tecnologia.

Leggi anche:

  1. PHARMANUTRA SPA NUOVO PARTNER DELLA FEDERAZIONE ITALIANA VELA
  2. La Federazione Italiana Vela e la II Zona Fiv al Versilia Yaching Rendez-Vous
  3. WORLD CUP SERIES: GENOVA CAPITALE MONDIALE DELLA VELA NEL BIENNIO 2019/2020
  4. OGGI SONO 90 ANNI DI FEDERAZIONE ITALIANA VELA
  5. La Volvo Ocean Race sceglie Musto come fornitore ufficiale dell’abbigliamento

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64185

Scritto da Redazione su lug 10 2019. Archiviato come Altro, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab