Home » Altro, Internazionale, Nautica, News, Sport » LA ICE RIB CHALLENGE ATTRAVERSA IL GOLFO DI BISCAGLIA

LA ICE RIB CHALLENGE ATTRAVERSA IL GOLFO DI BISCAGLIA

Sergio Davì conclude le sue tappe “iberiche” e si dirige verso la Francia

 

Lo abbiamo visto lasciare Palermo lo scorso 21 giugno, a bordo del suo Nautilus Explorer (un gommone Nuova Jolly Prince 38cc motorizzato con due fuoribordo Suzuki DF350A) per dare il via alla sua quinta impresa: la ICE RIB CHALLENGE, da Palermo a New York in gommone.

Dopo avere attraversato lo stretto di Gibilterra, con due sole tappe nel Mediterraneo (Mallorca e Alcaidesa), il capitano Davì è stato costretto, per motivi di carattere meteorologico, a fermarsi circa una settimana nella cittadina portoghese di Cascais, alle porte di Lisbona, dove, ospite del Marina de Cascais e di Moteo (Suzuki Portugal), ha tenuto una piccola conferenza stampa con la speciale partecipazione dell’Ambasciata d’Italia di Lisbona nella persona della dottoressa Sofia Cutrone e dove ha anche ricevuto, quasi a sorpresa, la speciale visita dei rappresentanti mondiali ed europei della Peace Run.

Dopo Cascais è stata la volta di Vigo e Ribadeo. A Vigo, ospite del Marina Davila, insieme al team di Movil Motors (Suzuki España), ha eseguito un vero e proprio pit-stop, con messa a terra del gommone, pulizia, carenaggio e check-up completo. Grazie all’utilizzo dei lubrificanti Motul ed alle loro elevate prestazioni i due fuoribordo Suzuki, confermano le loro eccellenti performance, sia in termini di ore di navigazione che di consumi.

A Ribadeo, ospite del Real Club Nautico, Davì ha atteso la finestra di bel tempo per traversare l’insidioso Golfo di Biscaglia alla volta della sua unica (si spera) tappa francese, Camaret-sur-Mer, per poi proseguire verso Nord.

A causa delle condizioni meteo-marine poco favorevoli si registra un ritardo di circa dieci giorni sulla tabella di marcia, ma per fine agosto la missione potrebbe dirsi conclusa con l’arrivo a New York.

Per restare sempre informati sulla ICE RIB CHALLENGE sarà sufficiente consultare il sito www.ciuriciurimare.com oppure le pagine social: Sergio Davì Adventures (Facebook) e sergiodavi_adventures (Instagram).

Inoltre, scaricando l’app ufficiale (disponibile sia per iOS che per Android) sarà possibile seguire real time Sergio Davì ed il suo Nautilus Explorer.

Leggi anche:

  1. Sergio Davì ed il suo Nautilus Explorer fuori dallo stretto di Gibilterra
  2. AL VIA LA ICE RIB CHALLENGE: Sergio Davì parte per la sua quinta impresa, da Palermo a New York in gommone
  3. TUTTO PRONTO PER LA ICE RIB CHALLENGE – La Palermo-New York, passando per la Groenlandia, in gommone è programmata per fine giugno
  4. ICE RIB CHALLENGE: Sergio Davì e Suzuki a favore dell’ambiente
  5. Al via la missione sportiva “Ocean RIB Experience – transoceanica in gommone”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64190

Scritto da Redazione su lug 10 2019. Archiviato come Altro, Internazionale, Nautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab