Home » Altro, Italia, News, Sport » Grande entusiasmo fra i giovani piloti protagonisti della tappa regionale del Trofeo Coni che si è svolta a Brindisi nell’ambito dell’Adriatic Cup

Grande entusiasmo fra i giovani piloti protagonisti della tappa regionale del Trofeo Coni che si è svolta a Brindisi nell’ambito dell’Adriatic Cup

Grande entusiasmo per il Trofeo Coni che si è svolto giovedì sera sul Lungomare Regina Margherita di Brindisi. L’iniziativa è stata organizzata anche quest’anno, su esplicita richiesta della FIM, dal Circolo Nautico Porta D’Oriente, nell’ambito dell’Adriatic Cup in programma dal 23 al 25 agosto prossimi.

Numerosi i piloti in erba che hanno partecipato alla competizione regionale la cui finale nazionale si terrà a Crotone dal 25 al 27 settembre ed alla quale accederanno i primi due classificati delle categorie in gara:

10/11 anni: 1 classificato Alberto Taurino di Trepuzzi
2 classificato Giorgio Di Leo di Brindisi
12/14 anni: 1 classificato Alessandro Caliandro di Brindisi
2 Classificato Alessandro Leo  di Brindisi

Dopo aver partecipato alla lezione teorica, i ragazzi, seguiti da istruttori federali,  hanno effettuato quella in acqua a bordo di gommoni forniti dalla Federazione e muniti dell’attrezzatura adatta a svolgere in assoluta sicurezza l’attività in mare, come caschi e salvagenti. Due giri di prova prima della competizione vera e propria.
Al termine della gara, tutti i partecipanti hanno ricevuto in dono un simpatico gadget, una tazza mug con il logo del Circolo Nautico Porta d’Oriente e del Trofeo Coni Puglia.

“Con il Trofeo Coni la Puglia è ancora protagonista della motonautica- ha esordito Giuseppe Danese del comitato organizzatore- anche quest’anno, infatti, i bambini  aprono la stagione agonistica. Affluenza intensa come sempre per una scuola che si sta sempre più consolidando ed una gara che attrae genitori e bambini. Siamo molto contenti della riuscita dell’iniziativa che ha rappresentato un vero e proprio momento di festa per la città”

“ E’ fantastico che, quest’anno, con le iniziative legate al mare si apra e chiuda l’estate- ha esordito l’assessore allo sport, Oreste Pinto- con sport acquatici e manifestazioni, come la Regata e l’Adriatic Cup,  che riservano spazi per i bambini. Questo vuol dire che lo sport, anche quello che si fa in mare, è per tutte le età. Bene coinvolgere i più piccoli anche perché in questo caso, quando si tratta di sport del mare, si lavora anche sulla nostra identità”

Leggi anche:

  1. Brindisi: Adriatic Cup, tornano il campionato mondiale di F2 e quello europeo di F4
  2. Adriatic Cup 2018: Inaugurazione sul Lungomare di Brindisi
  3. Adriatic Cup a Brindisi dal 29 giugno al 2 luglio. Si parte domani con il Trofeo Coni
  4. Il Trofeo Coni inaugura l’Adriatic Cup: appuntamento il 29 giugno a Brindisi
  5. MOTONAUTICA: TROFEO CONI A BRINDISI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64328

Scritto da Redazione su lug 12 2019. Archiviato come Altro, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab