Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Motonautica: Maritimo conquista la Pole Position dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019

Motonautica: Maritimo conquista la Pole Position dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019

Maritimo ha conquistato la Pole Position dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019. L’imbarcazione australiana, condotta da Tom Barry-Cotter e Ross Willaton, ha staccato gli avversari e partirà dalla prima posizione in Gara 1. A seguire Blue Roo (AUS), Abu Dhabi 4 (UAE), Dubai Police (UAE), 222 Offshore (ITA-AUS) e poi tutti gli altri. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17:20, via a Gara 1 sul Lago Maggiore.

«Tornare qui mi emoziona moltissimo. Già l’anno scorso abbiamo raccolto un grandissimo successo di pubblico e sono felice che una città con una grande cultura di motonautica come Stresa possa aprire la nuova stagione del Campionato del Mondo UIM XCAT» ha dichiarato Raffaele Chiulli (Presidente UIM) nel corso della serata di gala che si è tenuta al Regina Palace Hotel. Nell’hotel stresiano, cornice di molti eventi collaterali alla tappa italiana dell’UIM XCAT World Championship 2019, si è tenuta anche la “Cocktail XCAT Regina Race”, una gara nella quale i piloti XCAT si sono cimentati nella preparazione di alcuni cocktail con l’aiuto di esperti barman. Il vincitore della serata, premiato dal Sindaco di Stresa Giuseppe Bottini e da Andrea Padulazzi del Regina Palace Hotel, è stato Andrea Comello del team Consulbrokers con il cocktail “Kepler”.

Leggi anche:

  1. Motonautica: convivialità e divertimento al Regina Palace Hotel prima dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019
  2. Motonautica: l’UIM XCAT World Championship torna a Stresa
  3. Motonautica, voglia di bis a Stresa per il Grand Prix Mondiale XCAT 2019
  4. UIM XCAT, Dubai Police vince anche Gara 2 del Grand Prix d’Italia a Stresa
  5. Cocktail XCAT Regina Race, vince Carpitella

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64733

Scritto da Redazione su lug 20 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab