Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Motonautica: Diego e Max Testa dominano in Calabria

Motonautica: Diego e Max Testa dominano in Calabria

A Cariati, in provincia di Cosenza, appuntamento lo scorso fine settimana con i potenti bolidi di motonautica per la tappa del Campionato Italiano 2019. Nell’Endurance, subito protagonisti Diego e Massimiliano Testa, padre e figlio, che a bordo dell’imbarcazione Sorbino Team (Circolo Canottieri Napoli) hanno dominato la gara della domenica dopo aver ben figurato anche in prova. I 15 equipaggi partecipanti hanno infatti avuto a disposizione un’ora e mezza per le prove libere sabato; mentre domenica pomeriggio, a partire dalle ore 17, hanno affrontato le gare delle rispettive categorie.

Per i Testa un ottimo esordio in vista di una stagione che li vedrà impegnati nelle prossime tappe del Campionato Italiano (si riparte, dopo lo stop estivo, il 22 settembre a Como) e al Campionato Europeo in programma in Sicilia ad ottobre.

“Siamo soddisfatti, avevamo bisogno di verificare le condizioni generali dell’imbarcazione dopo il lunghissimo stop per i danni causati da un incidente che ci vide coinvolti in prima persona la scorsa stagione”, spiega Diego. “Adesso facciamo un passo per volta, vogliamo essere prontissimi soprattutto sui campi di gara internazionali”. Ricordiamo che Diego, pilota napoletano classe 1959, in carriera ha conquistato 7 titoli italiani, un Europeo e numerosi podi mondiali; Max, 19 anni, ha vinto in tutte le categorie giovanili prima di iniziare l’avventura tra i grandi insieme al padre.

Leggi anche:

  1. Diego e Max Testa, padre e figlio, all’assalto del Campionato Italiano di motonautica
  2. Motonautica: Max Testa come papà Diego è Campione d’Italia 2016
  3. Motonautica, sesto titolo italiano per Diego Testa a bordo di Sorbino Offshore Team
  4. Diego Testa al via del Campionato Italiano di Motonautica 2015: prima tappa a Fiumicino
  5. Motonautica, due Testa sul podio: Diego terzo all’Europeo, il figlio Massimiliano vince la prima tappa del Campionato Italiano

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64798

Scritto da Redazione su lug 22 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab