Home » Italia, Motonautica, News, Sport » A Mora in Svezia, 5 piloti azzurri di motonautica Circuito impegnati nelle tappe dei Mondiali della F/500 e F/250 e nel Mondiale Osy/400

A Mora in Svezia, 5 piloti azzurri di motonautica Circuito impegnati nelle tappe dei Mondiali della F/500 e F/250 e nel Mondiale Osy/400

Dal 26 al 28 luglio 2019 alcuni tra i più forti piloti azzurri di motonautica Circuito saranno impegnati a Mora (Svezia) nel Swedish Grand Prix, in vista della 3^ tappa del Mondiale della F/500, della 2^ tappa del Mondiale F/250 e del Mondiale Osy/400 in tappa unica.

I cinque i piloti azzurri partecipanti (rappresentati da Roberto Gandolfi) sono: il piacentino Giuseppe Rossi (Circolo Nautico Chiavenna) nel Mondiale F/500; Claudio Fanzini (monticellese di Caorso portacolori dell’Effeci Racing Team), il cremonese Andrea Ongari e il piacentino di Caorso Marco Malaspina, che corrono per il Circolo Nautico Chiavenna, nel Mondiale F/250.

A rappresentare i colori italiani nel Mondiale Osy/400 c’è invece Mattia Ghiraldi (cremonese della ASD San Nazzaro); un Mondiale in tappa unica, in cui i piloti partecipanti lotteranno per aggiudicarsi il Titolo iridato 2019. Titolo che, per la cronaca, appartiene all’estone Rasmus Haugasmagi, che lo ha vinto per ben 6 anni consecutivi, dal 2013 al 2018 (l’ultimo pilota italiano a vincere il Mondiale della Osy/400 è stato il legnanese Diego Bacchiega nel 2008).

Nel Mondiale F/500,dopo le due tappe disputate in Italia a Boretto e a San Nazzaro tra giugno e luglio (sulle  complessive 5 previste a calendario), l’ungherese Attila Havas conduce la classifica provvisoria con 35 punti all’attivo, seguito dal piacentino Giuseppe Rossi (a punti 31); più distaccati il polacco Marcin Zielinski, con 27 punti e i due slovacchi Marian Jung (26 punti) e Robert Hencz (24 punti).

Nel Mondiale F/250, il leader provvisorio è Claudio Fanzini, seguito dal connazionale Andrea Ongari, dal tedesco Ingo Hepner, dal bulgaro Emil Emilov e dal ceco David Loukotka. Assente il campione piacentino Alessandro Cremona, che sta riprendendo dopo l’incidente accorsogli nella gara piacentina di San Nazzaro il 14 luglio scorso.

Come da programma allegato, a Mora i piloti affronteranno 4 manches di gara nell’Osy/400 e 3 manches nell’F/500 e F/250; prove libere e cronometrate sabato e domenica mattina; gare al via sabato a partire dalle 14:50 e domenica dalle 11:00.

Entrambe i Mondiali (F/500 e F/250) proseguiranno a Ternopil in Ucraina il 23-25 agosto.

Ulteriori info su www.uim.sport

Leggi anche:

  1. A San Nazzaro (PC), un grande weekend di motonautica Circuito con i Campionati Mondiali, Europei e Italiani
  2. Weekend di grande motonautica dal 31 maggio al 2 giugno: a Boretto (RE) tappe dei Campionati Mondiali e Italiani Circuito
  3. Impegni mondiali in Estonia per 4 piloti azzurri di Motonautica Circuito
  4. A Bitterfeld 10 piloti azzurri impegnati nelle prove del Mondiale F/500 e degli Europei F/250 ed F/125
  5. In Germania, 5 piloti azzurri impegnati nel Mondiale F/500 e negli Europei F/250

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65044

Scritto da Redazione su lug 26 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab