Home » Italia, News, Regate, Sport » A Marina di Ravenna si conclude il Campionato Italiano a squadre Optimist

A Marina di Ravenna si conclude il Campionato Italiano a squadre Optimist

Chiuso il Campionato Italiano a Squadre Optimist organizzato dal Circolo Velico Ravennate con la vittoria del Tognazzi Marine Village, guidato dal campione del Mondo Marco Gradoni, davanti a Fraglia Vela Riva del Garda. I primi cinque equipaggi sono stati invitati a Cagliari per la Optimist Team Race che si correrà in occasione delle America’s Cup World Series Sardegna

 

Marina di Ravenna- Grandi battaglie navali nelle acque di Marina di Ravennna dove il Circolo Velico Ravennate ha organizzato il Campionato Italiano a Squadre classe Optimist. In acqua sedici squadre di cinque giovani atleti, dopo i primi due giorni di selezione oggi la vittoria finale è andata alla squadra di Tognazzi Village, che ha per capitano il tre volte campione del mondo Marco Gradoni. Con lui in squadra c’erano Federica Contardi, Niccolò Pulito, Sophie Fontanesi, Tommaso Mesolella.

Al secondo posto un’altra squadra fortissima, quella della Fraglia Vela Riva del Garda condotta da Alex Demurtas con Emma Mattivi, Mosè Belloni, Malika Belloni e Marco Franceschini. Al terzo posto la compagine di casa composta da Camilla Ivaldi, Gregorio Penso, Nina Ivaldi, Lorenzo Pezzilli e Greta Marzocchi. Al quarto posto il Circolo Vela Bari con Claudia Quaranta, Gabriele Porcelli, Gabriele Amodio, Francesco Semeraro, Giulio Goffredo e al quinto il Cricolo Vela Muggia con Alessio Castellan, Rebecca Geiger, Enrico Coslovich, Lorenzo Loretti e Christian Giurani.

La notizia più gradita a termine regate è stata l’invito che i grandi della America’s Cup attraverso il COR (Challenger of Record – Luna Rossa) hanno fatto alle prime cinque squadre: durante le regate delle America’s Cup World Series Sardegna, il primo importante evento legato alla trentaseiesima edizione della America’s Cup, è infatti in programma la Optimist Team Racing Regatta. I giovani atleti potranno correre con un programma di tre giorni per otto squadre. Oltre alle cinque selezionate a Marina di Ravenna altre tre saranno scelte a invito prima dell’evento.

Il  Segretario Generale di AICO, la classe Optimist nazionale, Norberto Foletti ha dichiarato: “Con queste regate di Cagliari gli estremi si congiungono, l’ambiente del massimo trofeo velico ospita la classe più piccola e numerosa che è il primo passo verso la formazione dei velisti e da cui sono passati tutti i grandi campioni. Esprimo una particolare soddisfazione per l’opportunità che ci è stata offerta con questa collaborazione “.

La Federazione Italiana Vela da importante rilievo alla notizia “la FIV si impegna costantemente per la diffusione e la formazione del nostro sport – ha dichiarato il presidente Francesco Ettorre – I nostri piccoli atleti sono tra i migliori del mondo nella classe Optimist e la prova sono i tre mondiali consecutivi conquistati da Marco Gradoni. Le regate di Cagliari saranno un momento importante per tutti e apprezziamo l’apertura di Luna Rossa verso la vela giovanile”.

Leggi anche:

  1. Campionato Nazionale a squadre Optimist, il Circolo Velico Ravennate è di nuovo sul podio
  2. Campionato Italiano a Squadre Optimist: i giovanissimi del Circolo Velico Ravennate trionfano a Capodimonte
  3. La Spagna vince il Campionato Europeo Optimist a squadre
  4. A Termoli i Campionati Italiani Optimist a squadre
  5. Mondiali Optimist: oggi le qualifiche valide per i Mondiali a squadre

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65266

Scritto da Redazione su lug 31 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab