Home » Internazionale, News, Regate, Sport » Australia e Inghilterra in testa al Mondiale 470 in Giappone

Australia e Inghilterra in testa al Mondiale 470 in Giappone

Terzo posto per Elena Berta e Bianca Caruso

Con otto regate disputate e cambi al vertice in entrambe le flotte, l’atmosfera del 470 World Championship a Enoshima, in Giappone, inizia a scaldarsi. Anche oggi il Comitato di regata è riuscito a portare a termine le tre prove previste con vento tra 11 e 14 nodi.

A differenza di ieri, le migliori notizie sono arrivate dalla flotta femminile, dove le nostre Elena Berta (Aeronautica Militare) con Bianca Caruso (Marina Militare) hanno agganciato il podio in terza posizione con 51 punti (11, 15, 10, 6, 4, 3, 13, 4) grazie a un ottimo 3°, un 13° e un 4°. Al primo posto con 24 punti sono balzate invece le inglesi Hannah Mills/Eilidh McIntyre che con due primi e un secondo hanno scalzato le giapponesi Ai Kondo Yoshida/Miho Yoshioka, frenate da un 10° nella prima prova di oggi e ora seconde con 29 punti.

Benedetta di Salle (Marina Militare) con Alessandra Dubbini (SV Fiamme Gialle) scendono al 23° posto con 136 punti (17; 21, 34, 29, 7, 17, 23, 23).

Mentre le ragazze corrono tutte insieme, i ragazzi hanno terminato le Qualifying Series e sono entrati nella Final Series divisi in Gold e Silver Fleet. Nella Gold Fleet le altre due vittorie (dopo le tre di fila di ieri) degli spagnoli Jordi Xammar/Nicolas Rodriguez non sono riusciti a fermare la risalita degli australiani Mathew Belcher/Will Ryan, che grazie a due secondi e un terzo posto si trovano ora al comando della classifica generale con 16 punti.

Gli spagnoli sono però secondi ad un solo punto di distanza e domani sarà una giornata decisiva. Al terzo posto con 25 punti sono risaliti gli svedesi Anton Dahlberg/Fredrik Bergström, mentre i nostri Giacomo Ferrari/Giulio Calabrò (Marina Militare) non hanno ripetuto la bella giornata di ieri e sono al 6° posto con 40 punti (2, 11, 1, 3, 4, 9, 14, 10).

Matteo Capurro e Matteo Puppo (Yacht Club Italiano) complice un ritiro nella seconda prova hanno perso due posizioni e si trovano al 21° posto con 90 punti (17, 4, 7, 15, 13, 17, RET 27, 17).

Il programma prosegue giovedì 8 agosto con i ragazzi ancora divisi in Gold e Silver Fleet. A regatare per prima sarà la Gold Fleet con segnale di partenza alle ore 12:00 locali (le 5:00 in Italia) seguita dai 470 F e dalla Silver Fleet maschile. Il programma, meteo permettendo, prevede altre tre regata per ciascuna flotta.
Risultati completi alla pagina http://2019worlds.470.org/en/default/races/race-resultsall

Come seguire le regate

Tracking www.tractrac.com/event-page/event_20190802_classworld/1618

Live: 2019worlds.470.org/en/default/races/race-directcomplet

Leggi anche:

  1. Vento in aumento e altre tre prove completate nel terzo giorno del Mondiale 470 in Giappone
  2. Secondo giorno di Final Series al 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship a Sakaiminato, Giappone
  3. Iniziate le Final Series con due italiani in Gold fleet al 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship a Sakaiminato, Giappone
  4. Sei regate disputate e Qualifying Series terminate al 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship a Sakaiminato, Giappone
  5. Al via le prime due regate del 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship in programma a Sakaiminato, Giappone

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65517

Scritto da Redazione su ago 7 2019. Archiviato come Internazionale, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab