Home » Diporto, Internazionale, News, Regate, Sport » Nave Corsaro II a Palma di Maiorca

Nave Corsaro II a Palma di Maiorca

Nell’ambito della Campagna Addestrativa per la formazione degli aspiranti guardiamarina della terza Classe dell’Accademia Navale di Livorno, la nave a vela Corsaro II ha fatto sosta a Palma di Maiorca

Nell’ambito della Campagna Addestrativa per la formazione degli aspiranti guardiamarina della terza Classe dell’Accademia Navale di Livorno, la nave a vela Corsaro II ha fatto sosta a Palma di Maiorca dal 14 al 19 agosto.

L’equipaggio, integrato da 8 aspiranti guardiamarina, ha partecipato alla XXV Edizione della regata “Illes Balears Classics – Vela Clasica Mallorca”, prestigiosa competizione che vede confrontarsi le più belle e importanti imbarcazioni d’epoca e classiche nel Mediterraneo.

Il campo di regata della Bahia de Palma, si è prestato al meglio per vivere tre giorni di regata intensi, e ha permesso il confronto con imbarcazioni ed equipaggi provenienti da tutto il mondo in un clima di rispetto reciproco, sano agonismo e fairplay.

Nella categoria delle barche “Classiche” nave Corsaro II si è classificata 2^ su 11 imbarcazioni, collezionando un podio che, su un campo di regata così tecnico e difficile, ha regalato grande soddisfazione all’equipaggio.

Il Corsaro II, al comando del tenente di vascello Angelo Giannini, è uno yawl progettato da Olin Stephens, uno dei più famosi architetti navali che, nello studio newyorkese “Sparkman & Stephens”, ha firmato numerosi progetti di barche che hanno partecipato a varie edizioni della Coppa America.

Realizzata interamente in legno mogano e teak nei cantieri Costaguta di Genova Voltri nel 1960, il progetto fu commissionato dalla Marina Militare nelle idee dell’ammiraglio Straulino, allora tenente di vascello, medaglia d’Argento al Valor Militare e Medaglia d’oro classe Star alle olimpiadi di Helsinki del 1952, che ne fu il primo comandante.

Nave Corsaro II ha partecipato a regate transoceaniche di pregio quali la Los Angeles-Honolulu (1961), Newport-Bermuda (1962), Annapolis-Newport (1963), Lisbona-Bermuda (1964), Fastnet, Sydney-Hobart, ed è la prima di questo tipo ad essere stata realizzata per l’addestramento dei futuri ufficiali della Marina Militare.

Leggi anche:

  1. Quarta giornata dei Campionati Europei RS:X a Palma di Maiorca
  2. CAMPIONATI EUROPEI RS:X: Tutto pronto a Palma di Maiorca
  3. RADUNO COLLEGIALE A PALMA DI MAIORCA PER IL TEAM ITALIANO
  4. MARINA MILITARE: LA NAVE SCUOLA CORSARO A PALMA DE MALLORCA DAL 12 AL 19 AGOSTO
  5. LA NAVE SCUOLA CORSARO II, A PALMA DE MALLORCA PER LA “VELA CLASICA MALLORCA”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65750

Scritto da Redazione su ago 19 2019. Archiviato come Diporto, Internazionale, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab