Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Adriatic Cup 2019: la prima manche della F4

Adriatic Cup 2019: la prima manche della F4

Brindisi-Adriatic Cup-Proseguono le manche di qualificazione dei campionati di F2, F4, Formula Junior Elite, nel porto interno di Brindisi dove è in corso di svolgimento l’Adriatic Cup. Questa mattina si è tenuta la prima manche della F4. La gara è stata dominata dal finlandese Tuukka Lehtonen, imbarcazione numero 77. Il pilota, che ieri ha guadagnato la pole position, oggi è stato messo in difficoltà soltanto da Ben Jelf, collega britannico e campione del mondo della categoria.

Per la F2, invece, è stata delineata la griglia di partenza per le prime 15 posizioni. Sono previste due fasi delle prove cronometrate, a seguito della prima sono state eliminate cinque imbarcazioni; nel corso della seconda si sono nuovamente sfidate le prime dieci classificate. In pole position Rashed Al Qemzi di Abu Dhabi, imbarcazione numero 35.

Buona la performance di una delle due donne in gara, la svedese Bimba Sjöholm.

Leggi anche:

  1. Adriatic Cup: L’imbarcazione numero 8 del Campionato di F2, team Danese-Comparato, rappresenterà la città di Brindisi
  2. Motonautica: convivialità e divertimento al Regina Palace Hotel prima dello Stresa Grand Prix of Italy – UIM XCAT World Championship 2019
  3. Il J24 Pelle Nera vince la prima manche del 43° Invernale di Anzio e Nettuno
  4. INVERNALE DEL TIGULLIO: TUTTI I VINCITORI DELLA PRIMA MANCHE
  5. ALPEN CUP, CALVI FIRMA LA PRIMA MANCHE DELLA COMBINATA GARDESANA RISERVATA AI J/70

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65918

Scritto da Redazione su ago 25 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab