Home » Europa, Internazionale, News, Regate, Sport » Iniziate le fasi finali ai Campionati Europei Laser Under 21 in Polonia

Iniziate le fasi finali ai Campionati Europei Laser Under 21 in Polonia

Sono iniziate ieri le Final Series per i Laser Standard Under 21 European Championship in corso di svolgimento a Dziwnow in Polonia, prime due prove di gold fleet portate a termine con un vento intorno ai 10 nodi aumentato nel corso della giornata.

A comandare la classifica il greco Dimitri Papadimitriou seguito dall’israeliano Maor Benharoch e da Anastasios Panagiotidis sempre per la Grecia, gli italiani in gold fleet sono Lorenzo Masetti (Marvelia ASD) che si trova in decima posizione, Rodolfo Silvestrini (LNI Porto San Giorgio) in 27esima e Ciro Basile (CV Bari) in 68esima.

Le ragazze dei Radial continuano le regate di flotta, a comandare la classifica è la bielorussa Ekaterina Sanko seguita dall’olandese Emma Savelon e dalla russa Valerija Lomatchenko, Matilda Talluri (CN Livorno) occupa l’11esima posizione con due buone ultime giornate, Marta Zattoni (CV Bellano) è 13esima e Virginia Mazza (CV Ravennate) 25esima.

Oggi in programma altre due prove e domani ultimo giorno di regate con l’ultimo segnale di avviso non oltre le ore 15.

Leggi anche:

  1. Iniziati a Dziwnow in Polonia i Campionati Europei Laser Under 21
  2. Penultima giornata a Gdynia in Polonia per i Campionati Mondiali 29er
  3. Quarta giornata per i Laser Radial World Championship in Giappone Iniziate oggi le Final Series
  4. Iniziate le Final Series con due italiani in Gold fleet al 2019 ILCA Laser Standard Men’s World Championship a Sakaiminato, Giappone
  5. Terza giornata ai Campionati Europei Laser Radial Youth

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65935

Scritto da Redazione su ago 26 2019. Archiviato come Europa, Internazionale, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab