Home » Altro, Italia, News, Regate, Sport » Regione Veneto-REGATA STORICA: ASSESSORE DONAZZAN PRESENTE SU BARCA CON STUDENTI DISABILI, “CON VOGA ALLA VENETA, SI APPRENDE SPORT, STORIA E TRADIZIONI”

Regione Veneto-REGATA STORICA: ASSESSORE DONAZZAN PRESENTE SU BARCA CON STUDENTI DISABILI, “CON VOGA ALLA VENETA, SI APPRENDE SPORT, STORIA E TRADIZIONI”

Venezia-“Storia e tradizioni vanno insegnati ai giovani. La voga alla veneta ne è una sintesi esemplare, perché unisce sport, amore per la città di Venezia e per tutto quello di cui è testimonianza”.

Questo il primo commento dell’assessore regionale all’Istruzione Elena Donazzan, a conclusione della Regata Storica.

“È stata un’emozione – sottolinea l’assessore Donazzan partecipare da veneziana di adozione ad un evento di questa portata sulla barca della Scuola di Voga alla Veneta, fondata da Gloria Rogliani. Una realtà attiva dal 2011, che rappresenta la continuità di un progetto educativo perché ogni estate tiene a Venezia il Voga Camp per diffondere questa disciplina tra i ragazzi veneziani e con essa le tradizioni e la storia della loro città. Un’esperienza che da quest’anno è stata aperta anche ai bambini con disabilità, due dei quali oggi hanno regato sulla stessa barca”.

“Il comitato paralimpico regionale col presidente Vilnai – prosegue l’Assessore – ha patrocinato l’iniziativa e invitandomi. Ho aderito volentieri perché è un’altra tappa del percorso col quale ci impegniamo a non disgiungere sport da istruzione. Abbiamo inteso agire con forza perché lo sport entrasse dalla porta principale ed in modo strutturato nel calendario scolastico del Veneto, prima Regione ad avere stabilito le Giornate dello Sport. Lo sport è disciplina, inclusione e amore di squadra. È anche un sostegno nella disabilità come confermano tanti nostri campioni e i nostri vogatori di oggi”.

Leggi anche:

  1. Regione Liguria: Record a luglio per l’aeroporto di Genova: è il più trafficato della storia
  2. XVIII edizione della regata storica “TROFEO GRAND HOTEL SERBELLONI”
  3. Gran finale alla III Women’s Sailing Cup, regata 100% donne, sport e solidarietà per AIRC
  4. Il Setterosa al completo accolto a Palazzo di Città da sindaco e assessore allo Sport
  5. La vocazione dello sport come mezzo di inclusione: la storia di Monica Priore

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66206

Scritto da Redazione su set 2 2019. Archiviato come Altro, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab