Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Week-end di grande motonautica nazionale e internazionale: a Viverone e in Repubblica Ceca, i Campionati Mondiali e Italiani di Circuito; ad Anzio, la penultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua

Week-end di grande motonautica nazionale e internazionale: a Viverone e in Repubblica Ceca, i Campionati Mondiali e Italiani di Circuito; ad Anzio, la penultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua

Appuntamento con la grande motonautica Circuito e Moto D’Acqua nazionale e internazionale sabato 7 e domenica 8 settembre

Nel Circuito, a Viverone (Biella), è tutto pronto per il Water Festival, “5° Gran Premio Motonautica – Lago di Viverone”, organizzato dall’ASD Rainbow Team Association.

Oltre 20 piloti impegnati sulle acque del lago piemontese, nel Mondiale F4 e nella Formula Junior Elite; da seguire con interesse, anche lo show delle affascinanti Barche Storiche da Corsa. Annullata invece la tappa di campionato Italiano Osy/400.

Christian Spatola, napoletano del Circolo Polisportiva Argo Dilettantistica, è l’unico azzurro iscritto al Mondiale F 4, che in questa tappa finale di Campionato vedrà in azione 10 piloti di 8 diverse nazionalità.

Tra loro, in sfida per il titolo 2019, il finlandese Tuukka Lehtonen, leader della classifica provvisoria grazie alla vittoria della tappa di apertura disputata a Kotka in Finlandia il 10-11 agosto scorso. (classifiche complete su: www.uim.sport)

Quattordici, invece, i giovani piloti in gara nel Campionato Italiano di Formula Junior Elite, tra cui, unica rappresentante femminile, la cremonese Anja Regonelli.

La Formula Junior Elite vede al comando della classifica provvisoria Ottavio Massimo Petroni, seguito nell’ordine da Biagio Capuano, Oleg Bocca e Federico Oldanini.

A Viverone, sabato prove libere e cronometrate e prima manche di gara per il Mondiale F4; a chiudere la giornata, l’esibizione delle Barche Storiche; domenica, prove libere e cronometrate, gare Formula Junior Elite e 2^ manche F2, esibizione Barche Storiche, come da avanprogramma allegato. Advan_Progr_Viverone_2019_new

Premiazioni previste alle ore 18.00.

Spettacolo assicurato anche a Jedovnice (Repubblica Ceca) per una manifestazione di grande prestigio;  numerosi i piloti che, il 7-8 settembre, si daranno battaglia in queste importanti fasi di Campionato Mondiale Circuito, classi 500, 350 e 125.

Tra loro quattro i piloti azzurri (Claudio Fanzini, Marco Malaspina, Massimiliano Cremona e Luca Finotti), accompagnati da Roberto Gandolfi.

Si parte con il Mondiale O/350 (foto in apertura), in prova unica e dunque valido per l’assegnazione del titolo iridato 2019; tre i piloti italiani partecipanti: Claudio Fanzini, portacolori dell’Effeci Racing Team e campione iridato in carica della 350 e Marco Malaspina, piacentino il Circolo Nautico Chiavenna (bronzo nel Mondiale 350 lo scorso anno); con loro, il piacentino della A.M. D. San Nazzaro, Massimiliano Cremona, in ottima forma e pronto a questa importante sfida.

Nella tappa finale del Mondiale F/125, unico azzurro partecipante è Luca Finotti, il cremonese residente a Monticelli d’Ongina, portacolori della A.M. D. San Nazzaro; il Mondiale F/125 vede al comando lo statunitense Todd Andersson, staccato di un soffio dai suoi diretti avversari (i due polacchi Henryk Synoracki e Sebastian Kecinsky.

Nessun partecipante italiano nella tappa finale del Mondiale F/500, che vede l’ungherese Attila Havas in testa alla classifica provvisoria, seguito dallo slovacco Marian Jung e dal polacco Marcin Zielinski.

In allegato, l’avanprogramma di gara di Jedovnice.  APWC F125-F250-F500 EC FR1000 Jedovnice

CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA DA ANZIO

Torna sul litorale laziale di Anzio il grande spettacolo delle Moto d’Acqua. Da oggi pomeriggio a domenica 8 settembre, l’appuntamento è con il “Gran Prix Anzio Aquabike”, valido quale penultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2019, categorie del circuito classico (Ski, Runabout e Freestyle) e dell’Endurance (categoria Unica).

In gara anche i giovani delle moto d’acqua Spark (classe 12-14 anni e classe 15-18 anni), che gareggiano con moto d’acqua federali Sea-Doo Spark.

La manifestazione, organizzata dalla ASD Cast Sub Roma 2000, vedrà in azione sul piano d’acqua antistante lo Stabilimento Tirrenia circa 70 piloti pronti a darsi battaglia in questa cruciale fase del Campionato.

Il programma orario di Anzio prevede lo svolgimento delle prove libere con inizio alle ore 10.00 sabato e, dalle ore 12.00, la 1^ manche di gara per tutte le categorie; domenica dalle 9.30 prove libere facoltative per tutti e, dalle ore 11.30, al via le 2^ manches di gara. A seguire, le Premiazioni.

Il Campionato Italiano Moto d’Acqua si concluderà il 20-22 settembre a Varca d’Oro – San Giuliano in Campania (NA).

In allegato, l’avanprogramma di gara di Anzio. Avanprogramma ANZIO 2019_def

Leggi anche:

  1. Grande weekend di motonautica all’Idroscalo di Segrate (Milano), con la 3^ tappa del Campionato Italiano MOTO d’ACQUA
  2. A San Nazzaro (PC), un grande weekend di motonautica Circuito con i Campionati Mondiali, Europei e Italiani
  3. Weekend di grande motonautica dal 31 maggio al 2 giugno: a Boretto (RE) tappe dei Campionati Mondiali e Italiani Circuito
  4. FINALE CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA E CAMPIONATO GIOVANILE ANZIO 8-9 SETTEMBRE
  5. In Repubblica Ceca, 6 piloti italiani di Motonautica Circuito a caccia del Mondiale O/250

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66449

Scritto da Redazione su set 6 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab