Home » Internazionale, Italia, Motonautica, News, Sport » Due medaglie iridate per l’Italia nel Circuito F/350 in Repubblica Ceca: Claudio Fanzini si laurea Campione del mondo

Due medaglie iridate per l’Italia nel Circuito F/350 in Repubblica Ceca: Claudio Fanzini si laurea Campione del mondo

Argento a Massimiliano Cremona. A Viverone, Biagio Capuano si aggiudica la tappa del Campionato Italiano della Formula Junior Elite

Grandi festeggiamenti per i colori azzurri ieri, domenica 8 settembre, a Jedovnice in Repubblica Ceca, dove si è conclusa la manifestazione Circuito valida quale Campionato Mondiale F/350 in tappa unica e quale tappa finale dei Mondiali F/500 e F/125.

La lotta per aggiudicarsi il titolo Mondiale F/350 si è svolta sostanzialmente tra due piloti italiani, Claudio Fanzini e Massimiliano Cremona.

Entrambe gli azzurri hanno vinto due manches a testa, ma la medaglia d’oro è andata da regolamento a Claudio Fanzini, che è stato autore della manche più veloce.

Ennesimo splendido successo per Fanzini, il campione piacentino di Monticelli, nato a Corso nel 1979 e portacolori dell’Effeci Racing Team, quest’anno già campione Mondiale ed Europeo della classe F/250. In Repubblica Ceca ieri ha incamerato anche il titolo mondiale 2019 della F/350, il suo terzo titolo in carriera in questa classe dopo quelli ottenuti nel 2014 e nel 2018.

Ottima prestazione e grande soddisfazione anche per Massimiliano Cremona, l’unico pilota che è stato in grado di contrastare Fanzini. Cremona, classe 1985, piacentino dell’AMD San Nazzaro, si è così aggiudicato l’argento iridato.

Bronzo mondiale della F/350 al ceco David Loukotka.

Appena fuori podio, il piacentino Marco Malaspina (Circolo Nautico Chiavenna), che ha chiuso al 4° posto della classifica finale.

A Jedovnice si sono disputate anche le ultime e decisive tappe dei Mondiali F/500 e F/125.

Il titolo iridato 2019 della F/500 è andato slovacco Marian Jung. Argento allo all’ungherese Attila Havas; bronzo al polacco Marcin Zielisnki.

Nel Mondiale della F/125, oro e argento alla Polonia, con Sebastian Kecinsky e Henryk Synoracki; la medaglia di bronzo è finita nelle mani dello statunitense Todd Andersson.

Quarto piazzamento a Jedovnice e 7° posto nella classifica finale per Luca Finotti, il cremonese residente a Monticelli d’Ongina, portacolori della A.M. D. San Nazzaro.

VIVERONE (BI) – 7-8 settembre 2019

Si è concluso domenica 8 settembre, sulle acque del lago piemontese di Viverone (Biella), il Water Festival “5° Gran Premio di Motonautica Circuito – Lago di Viverone”, che ha visto i piloti impegnati nelle tappe del Mondiale F4 e della Formula Junior Elite.

Il Campionato Mondiale di F4, al suo secondo e decisivo appuntamento, ha visto i 9 piloti partecipanti (provenienti da 8 diverse nazioni) sfidarsi per la conquista del titolo mondiale 2019.

Campione del mondo si è a laureato il finlandese Tuukka Lehtonen; argento al lettone Nikita Lijcs, mentre il bronzo l’ha vinto un altro pilota finlandese Alexander Lindholm.

Undicesimo posto (su i 17 piloti iscritti al Mondiale) per l’unico azzurro in gara, Christian Spatola, il napoletano del Circolo Polisportiva Argo Dilettantistica.

Nella Formula Junior Elite, arrivata qui al quarto appuntamento stagionale, continua a macinare punti Biagio Capuano, il napoletano dell’ASD Ammuina leader di classifica provvisoria di Campionato.

Capuano si è infatti aggiudicato anche la gara piemontese, regolando il comasco Leonardo Pascali e il pavese di Chignolo Po Andrea Cavalloni, (rispettivamente 2° e 3° classificati di giornata).

La Formula Junior Elite vede ad oggi al comando dei primi tre posti della classifica provvisoria Biagio Capuano (a punti 52), seguito nell’ordine da Ottavio Massimo Petroni (p.45) e Oleg Bocca (p.37).

Leggi anche:

  1. Week-end di grande motonautica nazionale e internazionale: a Viverone e in Repubblica Ceca, i Campionati Mondiali e Italiani di Circuito; ad Anzio, la penultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua
  2. Motonautica Circuito dall’Ucraina: Claudio Fanzini si laurea campione del mondo della classe F/250; argento al cremonese Andrea Ongari
  3. Motonautica Circuito da Barcis: Claudio Fanzini campione del mondo O/350
  4. In Repubblica Ceca Claudio Fanzini è bronzo nel Mondiale O/350
  5. Motonautica Circuito da Cremona: Claudio Fanzini vince il Titolo Europeo della F/350

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66545

Scritto da Redazione su set 9 2019. Archiviato come Internazionale, Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab