Home » Italia, Motonautica, News, Sport » AQUABIKE, IL TEAM FLY MOTOR SHOW THOMS NICOLL TRE VOLTE SUL PODIO AD ANZIO

AQUABIKE, IL TEAM FLY MOTOR SHOW THOMS NICOLL TRE VOLTE SUL PODIO AD ANZIO

Risultati di prestigio nella tappa che precede la chiusura del Campionato Italiano a Varcaturo il 21 e 22 settembre

 

Napoli-Prosegue con altri tre podi l’avventura del team Fly Motor Show Thoms Nicoll nel Campionato Italiano di aquabike, nonostante l’assenza per infortunio di Salvatore Ancora. Nel mare di Anzio è arrivata una doppietta nella categoria F1 Veteran, con il primo posto conquistato da Sabato Pontecorvo e il secondo di Richard Ingarra. Lo stesso Pontecorvo è salito sul secondo gradino del podio anche nella gara della classe F2, nella quale il bronzo è stato solo sfiorato da Salvatore Babo, che ha chiuso al quarto posto e a un passo dal podio. Risultati di prestigio che si sommano a quelli ottenuti nelle gare precedenti e che fanno ben sperare in vista della chiusura del Campionato Italiano, in programma sabato 21 e domenica 22 settembre al lido Varcadoro a Giugliano, davanti ai propri tifosi.

“C’è soddisfazione per la crescita del team, che alla prima esperienza sta portando a casa risultati di rilievo, crescendo gara dopo gara – spiega Salvatore Babo -. Ora ci concentreremo sulla gara che si svolgerà in Campania e che per noi rappresenta un appuntamento fondamentale, perché potremo correre davanti al nostro pubblico puntando a conquistare successi prestigiosi. Senza dimenticare, però, che l’aquabike non è solo agonismo ma offre tante opportunità agli appassionati. A fine agosto, infatti, abbiamo organizzato a Monte di Procida una giornata di mototerapia con l’associazione Pro Handicap, portando in mare sulle nostre moto alcuni ragazzi con disabilità e devolvendo all’associazione l’incasso del Boat Party di Ferragosto che avevamo organizzato”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66648

Scritto da su Set 11 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab