Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Nuova stagione per il Rainbow Team: Nuovi obiettivi per Oleg Bocca e Ettore Bo. Paolo Longhi saluta la squadra

Nuova stagione per il Rainbow Team: Nuovi obiettivi per Oleg Bocca e Ettore Bo. Paolo Longhi saluta la squadra

La stagione estiva del Rainbow Team, la scuderia di motonautica di Casale Monferrato capitanata dall’ex driver e campione mondiale F1 H20 nel 1992, Fabrizio Bocca, si conclude con ottimi risultati. Primo fra tutti il Waterfestival Viverone, la manifestazione sportiva e turistica ospitata sulle sponde del lago biellese gli scorsi sabato 7 e domenica 8 settembre organizzata proprio dal team casalese.

Il weekend ha visto la partecipazione dei migliori driver del mondo per la categoria di Formula 4 per cui si è corso il Gran Premio (la quinta edizione per Viverone) con la finale del Campionato mondiale che ha visto trionfare il finlandese Tuukka Lehtonen. In più, la gara di Formula Junior Elite in cui ha partecipato il giovane driver del Rainbow Team, Oleg Bocca, che si è classificato quinto nel Gran Premio del weekend.

La scuderia casalese ha avuto il merito di riportare il Gran Premio a Viverone dopo ben sei anni d’assenza, riscuotendo successo non solo dia turisti accorsi per vedere le gare ma anche dai membri della Federazione Italiana Motonautica e della U.I.M. (Union International Motonautique) che si sono complimentati per l’eccellente organizzazione del Waterfestival.

Ora il Rainbow Team è pronto per i cambiamenti che lo attendono con la nuova stagione autunnale e il nuovo anno con le nuove gare che aspettano Oleg Bocca e Ettore Bo. Conclusasi la stagione agonistica di Formula 2, la scuderia di motonautica saluta il driver Paolo Longhi che si ritira dall’attività sportiva con la squadra. Al pilota va il nostro più sincero ringraziamento per le stagioni sportive trascorse insieme e l’augurio per i migliori successi futuri.

A fine settembre, poi, si riparte con le attività. Il Rainbow Team ha accettato l’invito a partecipare alla Giornata dello sport di Casale Monferrato con presso l’imbarcadero sul Lungo Po. Qui la scuderia porterà il gommoncino della scuola federale per effettuare alcune prove in acqua e presentare l’attività rivolta ai giovani.

Sempre con i giovani si continuerà a lavorare anche in occasione della finale nazionale del Trofeo CONI giovanile cui parteciperanno i giovani allievi piloti della Fabrizio Bocca Race Academy  per difendere i colori delle regioni Piemonte e Lombardia.

Leggi anche:

  1. Waterfestival: il finlandese Tuukka Lehtonen è il Campione del Mondo di F4
  2. Water Festival Viverone 2019: il 7-8 settembre torna il Gran Premio
  3. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team
  4. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team
  5. Paolo Longhi è il campione italiano F2 di Motonautica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66707

Scritto da Redazione su set 12 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab