Home » Eventi, Italia, News, Regate, Sport » Al via domani a Torbole sul Lago di Garda le regate del Mondiale della classe Olimpica RS:X

Al via domani a Torbole sul Lago di Garda le regate del Mondiale della classe Olimpica RS:X

Occhi puntati su Torbole che ospiterà i Campionati Mondiali RS: X Windsurfing 2019. Oltre al titolo mondiale sul Lago di Garda saranno in palio anche 8 posti nazione per gli uomini e 9 per le donne per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – l’Italia è già qualificata grazie ai risultati ottenuti da Marta Maggetti e Mattia Camboni al Mondiale unificato di Aarhus del 2018.

I Mondiali si sono aperti ufficialmente ieri sera al Circolo Surf Torbole con la cerimonia di inaugurazione alla presenza di Alessandra Sensini, Vice Presidente del CONI e direttore tecnico giovanile FIV. Dopo aver vinto la prima edizione nell’allora nuova classe Olimpica RS:X, svoltasi sempre a Torbole nel 2006, Alessandra Sensini ha tagliato il nastro per dichiarare aperti i Mondiali 2019, a meno di un anno dalle prossime Olimpiadi. Sul palco con lei il Sindaco di Nago-Torbole Gianni Morandi, la Presidente del CONI Trentino Paola Mora, Il Presidente della classe Internazionale Carlo Dalla Vedova con il Presidente della classe italiana Marco Corti e naturalmente il Presidente del Circolo organizzatore Armando Bronzetti.

A scendere in acqua saranno 245 atleti tra uomini e donne in rappresentanza di 41 nazioni, record di iscritti per questo mondiale.

Nella flotta maschile, oltre alla lotta per la qualificazione del paese, ci saranno anche confronti tra connazionali della stessa nazione in vista di Tokyo 2020. Uno di questi si svolgerà all’interno della squadra olandese dove il due volte il campione olimpico Dorian van Rijsselberghe se la vedrà con il suo amico Kiran Badloe. Badloe, dopo essere arrivato secondo ai Campionati del Mondo 2018, è riuscito ad arrivare primo ai Campionati Europei 2019.

Nella flotta femminile, occhi puntati su Lilian de Geus (NED) Charline Picon (FRA) e Emma Wilson (ENG). Tutte loro hanno ottenuto ottimi risultati e sono sicuramente tra le favorite.

La squadra italiana è composta da 18 atleti:

RS:X M
Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza)
Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre)
Antonino Cangemi (CC Roggero Lauria)
Carlo Ciabatti (CV Windsurfing Club Cagliari)
Alex Gasser (Kalterer Sportverein Windsurfing)
Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia)
Davide Marfil (Tabo Surf Center)
Simone Montanucci (LNI Civitavecchia)
Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole)
Giorgio Stancampiano (CC Roggero Lauria)
Alessandro Tomasi (LNI Riva del Garda)

RS:X F
Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare)
Veronica Leoni (Circolo Surf Torbole)
Laura Linares (CC Roggero Lauria)
Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza)
Marta Monge (CN del Finale)
Giorgia Speciale (CC Aniene)
Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza)

Il programma ufficiale ha visto oggi lo svolgimento della practice race, domani, martedì 24 settembre alle ore 8, iniziano le regate di qualificazione con le Medal Races che si svolgeranno sabato 28 settembre.

FOTO: Robert Hajduk

Leggi anche:

  1. Giugno intenso per le squadre giovanili sul Lago di Garda
  2. A TORBOLE, SUL GARDA, UN WEEK-END DI GRANDE SPORT CON IL XX TROFEO NEIROTTI
  3. Oggi l’inaugurazione della Garda Trentino Olympic Week. Domani le prime regate
  4. SUL GARDA TRENTINO DI TORBOLE E’ L’ORA DELLA FAMIGLIA MELGES
  5. TORNADO OPEN & MIXED WORLD CHAMPIONSHIP: 42°TORNADO TORBOLE TROPHY TORBOLE SUL GARDA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67420

Scritto da Redazione su set 23 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab