Home » Italia, News, Regate, Sport » Concluso a Marina di Ravenna il raduno giovanile Under 23 disciplina Match Race

Concluso a Marina di Ravenna il raduno giovanile Under 23 disciplina Match Race

Si è appena concluso a Marina di Ravenna presso il Circolo Velico Ravennate il raduno giovanile Under 23 dedicato alla disciplina del Match – Race.

Il raduno si è svolto nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 settembre con 18 ragazzi che hanno partecipato attivamente con uscite giornaliere utilizzando 4 Tom28 armati con randa, fiocco e spinnaker messi a disposizione dall’organizzazione.

Terminata l’attività di ambientamento si sono svolti esercizi propedeutici al match race come partenze e regate della durata di circa 10 minuti l’una con inserimento di penalità.

Fin dal primo giorno è stato utilizzato lo spinnaker in modo da velocizzare l’apprendimento. Il raduno è stato impreziosito dalla presenza di Matteo Plazzi, impegnato attualmente con Team Luna Rossa, che ha presentato ai ragazzi la storia della Coppa America e le evoluzioni in vista della prossima edizione.

Il commento di Jacopo Pasini, coordinatore del raduno:

“Riteniamo che la formula proposta sia vincente e funzioni, pensiamo che almeno il 50% dei partecipanti regaterà anche al Campionato Nazionale OPEN & U23 previsto a Marina di Ravenna dal 3 al 6 ottobre. Quanto proposto in questi giorni ha permesso a tutti i ragazzi di avere una visione velica differente da quella che solitamente praticano e di aumentare le conoscenze della disciplina del Match-Race.”

Leggi anche:

  1. Ottimi feedback per il primo corso di match race a Marina di Ravenna
  2. Campionato Italiano di Match Race: a Marina di Ravenna è testa a testa tra Pasini e Corbucci
  3. Campionato Italiano di Match Race: gli specialisti a Marina di Ravenna
  4. MARINA DI SCARLINO: CONCLUSO OGGI IL FEBRUARY MATCH RACE
  5. A Ravenna per una grande stagione di match race. Nel ricordo di Sabrina Gurioli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67500

Scritto da Redazione su set 25 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab