Home » Eventi, Italia, Motonautica, News, Sport » FLY MOTOR SHOW THOMS NICOLL, TITOLO TRICOLORE A RICHARD INGARRA E ALTRI QUATTRO PODI DOPO LE GARE DI VARCATURO

FLY MOTOR SHOW THOMS NICOLL, TITOLO TRICOLORE A RICHARD INGARRA E ALTRI QUATTRO PODI DOPO LE GARE DI VARCATURO

I successi saranno festeggiati in occasione del Campionato Interregionale il 6 ottobre a Miliscola

Napoli-Pioggia di medaglie per il team Fly Motor Show Thoms Nicoll nel Campionato Italiano Aquabike, che si è concluso domenica 22 settembre con la tappa organizzata al lido Varca d’Oro di Giugliano dal club campano con il comitato regionale della Federazione Italiana Motonautica, presieduto da Antonio Schiano di Cola. Una tappa avvolta da un velo di tristezza a causa dell’incidente mortale occorso a Fabio Buzzi e al suo equipaggio, ai quali è stata dedicata la gara che si è svolta senza i festeggiamenti di rito in segno di lutto.

Nonostante il clima poco festoso, le gare in acqua hanno regalato il consueto spettacolo e hanno portato il team organizzatore a conquistare la vittoria nella gara della F2 (con Sabato Pontecorvo, terzo Salvatore Babo) e un secondo posto nella F1 ancora con Salvatore Babo. Risultati che hanno permesso al Fly Motor Show Thoms Nicoll di chiudere la stagione tricolore con un titolo assoluto e altri quattro podi. Richard Ingarra si è laureato campione italiano nella F1 Veteran davanti a Sabato Pontecorvo, che ha conquistato l’argento anche nella F2; un bronzo l’ha ottenuto Salvatore Babo nella F2 (in questa categoria anche un quinto posto per Ingarra e un nono per Salvatore Ancora) e un altro bronzo lo ha portato a casa Antony Pontecorvo nel freestyle.

I piloti saranno festeggiati in occasione del Campionato Interregionale che si disputerà domenica 6 ottobre a Miliscola, uno degli ultimi appuntamenti agonistici di una stagione che ha regalato grandi soddisfazioni al team Fly Motor Show Thoms Nicoll: “Siamo molto contenti dei risultati ottenuti e della qualità dell’organizzazione dell’ultima tappa del Campionato Italiano di cui ci eravamo fatti carico grazie alla collaborazione di Thoms Nicoll, del lido Varca d’oro, dell’hotel Vogue, del comune di Giugliano e del comitato campano della Federazione Motonautica – spiega Salvatore Babo -.

Purtroppo gli eventi dei giorni precedenti hanno fatto calare un velo di tristezza sulle gare e abbiamo approfittato della manifestazione per tributare il nostro saluto alle famiglie dei piloti coinvolti in quel terribile incidente. Ci è sembrato giusto non festeggiare in quel momento, ma i titoli che abbiamo conquistato sono prestigiosi e in occasione del prossimo evento mostreremo le medaglie conquistate ai nostri tifosi. Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti in meno di un anno di attività e vogliamo che questo sia solo un trampolino in vista della prossima stagione”.

Leggi anche:

  1. AL LIDO VARCA D’ORO L’ULTIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI AQUABIKE
  2. AQUABIKE, IL TEAM FLY MOTOR SHOW THOMS NICOLL TRE VOLTE SUL PODIO AD ANZIO
  3. AQUABIKE: SEI PODI PER IL THOMS NICOLL FLY MOTOR SHOW A MILANO
  4. AQUABIKE, THOMS NICOLL FLY MOTOR SHOW AL CAMPIONATO ITALIANO A MILANO
  5. I napoletani Salvatore Babo e Sabato Pontecorvo in gara sabato e domenica a caccia del titolo iridato

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67564

Scritto da Redazione su set 26 2019. Archiviato come Eventi, Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab