Home » Italia, Motonautica, News, Sport » Il Rainbow Team parte per Crotone

Il Rainbow Team parte per Crotone

La scuderia casalese di Fabrizio Bocca è pronta per la finale del Trofeo CONI

Questo weekend i ragazzi del Rainbow Team parteciperanno alla finale nazionale del Trofeo CONI riservato ai giovani atleti dì quasi tutte le discipline sportive fino ai 14 anni.

Si tratta di una sfida tra regioni italiane in cui la scuderia casalese viene rappresentata da tre ragazzi che gareggeranno per la regione Piemonte (Giulio Rimondotto, Giovanni Merlo e Federico Temporin) e uno per la regione Lombardia (Vincenzo Galofaro).

Questo perché per quanto riguarda la motonautica italiana, l’attività giovanile è gestita dall’unione delle tue entità regionali che collaborano insieme. «È una grande soddisfazione per il Rainbow Team – precisa il team prencipal Fabrizio Bocca – essere che riuscito a far qualificare i suoi quattro giovani atleti tra gli otto partecipanti totali previsti per entrambe le regioni. Siamo molto contenti».
Oggi, giovedì 26 settembre, si terrà a Crotone l’inaugurazione del Trofeo, mentre domani, e venerdì 27, e sabato 28 settembre si partirà ufficialmente con le gare.

In questo momento i ragazzi del Rainbow Team sono appena arrivati in Calabria, pronti per confrontarsi sull’acqua.
Gli allievi della scuderia casalese provengono dall’associazione volontari della protezione civile “La Chintana di Morano Po” in collaborazione della quale a giugno il Rainbow Team ha organizzato un evento per effettuare delle prove in acqua all’Imbarcadero di Casale Monferrato servite, non solo per divertirsi, ma anche per selezionare i ragazzi che vorranno praticare in futuro questo sport.

Nella foto da sinistra Vincenzo Galofaro, Giulio Rimondotto, Giovanni Merlo e Federico Temporin, al centro l’accompagnatore della squadra Stefano Bertone.

La finale del Trofeo CONI 2019 si tiene a Crotone da oggi, giovedì 26 settembre, fino a sabato 28. La kermesse dal titolo “Trofeo C.O.N.I. Kinder + Sport 2019” è riservata agli atleti under 14 che, in rappresentanza delle varie Regioni, prenderanno parte alle gare in diverse specialità negli impianti e nelle aree all’aperto della città e dell’hinterland.

L’evento calabrese ha inizio oggi con l’allestimento del campo gara, l’arrivo dei Team e la cerimonia d’apertura.
Le gare di Motonautica di domani e sabato si svolgeranno presso la sede dello Yachting Club in Via Molo Foraneo – Porto Vecchio.

Saranno quarantotto in totale i piloti partecipanti suddivisi in due categorie in base alla fascia di età, in rappresentanza di dodici delegazioni regionali FIM ciascuna composta da quattro piloti (Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto).

L’inizio della gara è previsto domani alle ore 10 e sabato alle 9. A seguire ci sarà la premiazione degli atleti FIM sul campo gara della regione.

Leggi anche:

  1. Trasferta tedesca a Bad Saarow per 4 piloti azzurri di motonautica Circuito in vista degli Europei F/500 e F/350. A Crotone, 48 giovani piloti di motonautica impegnati nella Finale del Trofeo CONI 2019
  2. Il Rainbow Team ospite alla Festa dello Sport
  3. Nuova stagione per il Rainbow Team: Nuovi obiettivi per Oleg Bocca e Ettore Bo. Paolo Longhi saluta la squadra
  4. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team
  5. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67608

Scritto da Redazione su set 26 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab