Home » Eventi, Italia, News, Regate, Sport » ESA CUP 2019: Il Centro Velico Caprera ospita l’annuale competizione tra le migliori Scuole di Vela d’Europa

ESA CUP 2019: Il Centro Velico Caprera ospita l’annuale competizione tra le migliori Scuole di Vela d’Europa

Da ormai nove anni, per la prima volta nel 2011, la European Acadamies Cup raduna le più eccellenti scuole di vela d’Europa per tre giorni di regate, in cui le categorie Senior e Junior possono sfidarsi a colpi di vento.

Quest’anno per l’edizione 2019 l’Esa Cup fa tappa a Caprera e per l’occasione sarà proprio il rinomato Centro Velico Caprera a ospitare ed organizzare la nona edizione della kermesse che si terrà nelle acque di Porto Palma dal 10 al 13 ottobre e impegnerà 12 equipaggi in rappresentanza di 7 scuole vela di altrettanti Paesi europei.

“Siamo onorati di ospitare questo evento – afferma Paolo Bordogna, Presidente del CVC- e siamo certi che gli equipaggi apprezzeranno la bellezza dell’isola: regatare in queste acque è sempre emozionante, anche per chi come noi le solca da oltre 50 anni. Al di la del risultato sportivo, ovviamente importante in qualunque competizione, il focus per noi è da sempre sulla condivisione della passione per la vela e per il mare e non sulla competizione in quanto tale”

Il Centro Velico Caprera affronta l’evento nel ruolo di defender nella classe Senior, e vincitore di un argento in quella Junior. L’Esa Cup Trophy sarà assegnato all’equipaggio che avrà totalizzato il miglior punteggio al termine dei tre giorni di prove nella categoria Senior, mentre la scuola che avrà ottenuto i migliori risultati come sommatoria delle regate Senior e Junior sarà insignita del Sea.ste.ma Trophy.

Intuitiva infine la scelta delle imbarcazioni che verranno utilizzate per questo importante avvenimento, che vedrà impegnati i J80 per la classe Senior e i nuovi first 27 Beneteau per la categoria Junior.

Le scuole partecipanti, per un totale di 12 equipaggi, tra Senior e Junior, sono:

Italia CVC Centro Velico Caprera

Germania DHH Deutscher Hochseesportverband HANSA e.V.

Francia LGL Les Glenans

Svezia GKSS Göteborgs Kungl. Segel Sällskap

Regno Unito BKA British Keelboat Academy

Spagna CINA Centro International de Navegaciòn de Arousa

Norvegia RNYC Kongelig Norsk Seilforening

Leggi anche:

  1. IL CENTRO VELICO CAPRERA PROMUOVE LA VELA CON ISSA AL BOOT DI DÜSSELDORF
  2. Centro Velico Caprera: il programma “Weekend e Ponti”
  3. Il Centro Velico Caprera conquista l’oro all’European Sailing Academies Cup 2018
  4. Il Centro Velico Caprera celebra il suo 50esimo anno a Marina Cala de’ Medici dal 3 al 5 novembre
  5. Centro velico Caprera compie 50 anni

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67787

Scritto da Redazione su ott 1 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab