Home » Altro, Eventi, Italia, Nautica, News, Sport » Marina Militare: Entra nel vivo la terza edizione del Trofeo del Mare

Marina Militare: Entra nel vivo la terza edizione del Trofeo del Mare

L’imbarcazione a energia solare SUN RAZOR 01, gli eventi celebrativi per i 150 anni del faro di San Vito, e tanto altro, alla III edizione del Trofeo del Mare

​Dopo la cerimonia d’apertura, la terza edizione del Trofeo del Mare Città di Taranto è entrata nel vivo dello svolgimento con le attività sportive, in particolare con l’aquathlon, specialità del triathlon, che ha avuto il Castello Aragonese come base logistica e per le premiazioni, con oltre 100 atleti delle varie categorie che si sono confrontati nella frazione a nuoto nel suggestivo percorso tracciato al centro del canale navigabile, e in quella di corsa, da percorre due volte lungo la banchina di via Garibaldi.

Numeroso il pubblico presente, che dal corso Due Mari ha potuto ammirare la gara e lo spettacolo agonistico.

Gli atleti, i familiari e il pubblico hanno espresso unanime apprezzamento sia per la location che per l’organizzazione che si è rivelata efficiente e all’altezza dell’evento. Sempre sul lato Mar Piccolo, un‘altra competizione ha suscitato la curiosità del pubblico, le regate di canottaggio organizzate dalla Federazione Italiana Canottaggio, tappa regionale del campionato italiano.

Il Comandante Marittimo Sud, ammiraglio di divisione Salvatore Vitiello, ha presenziato alla cerimonia di chiusura e alle premiazioni, complimentandosi con gli organizzatori e con i giovani vincitori entusiasti per aver vogato in uno specchio d’acqua molto suggestivo come quello del primo seno del Mar Piccolo.

Non solo sport, ma anche blue economy, tecnologia e ricerca scientifica, con la squadra della Blue Matrix che ha presentato al Castello Aragonese il proprio gioiello ipertecnologico, l’imbarcazione a energia solare SUN RAZOR 01, che sarà esposta in Piazza d’Armi e sarà visitabile dal pubblico fino al 12 ottobre.

Dopo l’indirizzo di saluto dell’ammiraglio Vitiello e del presidente della provincia ionica, dott. Giovanni Gugliotti, la parola è andata all’ammiraglio Ugo Bertelli, vice presidente della Blue Matrix, che ha illustrato l’opera di realizzazione dell’avveniristica imbarcazione che ha coinvolto alcune aziende locali, la COMES GROUP, e giovanissimi ricercatori universitari. L’auspicio dell’ammiraglio Bertelli, confermato dal dott. Vincenzo Cesareo, presidente della COMES, e dal dott. Antonio Marinaro, presidente di CONFINDUSTRIA Taranto, entrambe sponsor del Trofeo del Mare, è che l’anno prossimo Taranto e il Mar Piccolo ospitino una regata internazionale di queste imbarcazioni ad energia solare.

Proseguono intanto le visite al faro di San Vito e le iniziative volte a celebrare i suoi 150 anni.

Ma il Trofeo del Mare ha dato anche la possibilità a circa 500 giovani studenti di 13 istituiti scolastici secondari di secondo grado di Taranto provincia di prendere lezioni teoriche e pratiche, di vela, canottaggio, canottaggio a sedile fisso, canoa, canoa polo e stand up paddle, presso le sedi della sezione velica della M.M., della Lega Navale Italiana, del Palio di Taranto, e presso il Molo Sant’Eligio, impartite da istruttori federali e atleti delle ASD e Circoli Velici partner della manifestazione.

Infine, due importanti appuntamenti al Castello Aragonese con la presentazione dell’Associazione MAREVIVO, con relatori dell’Università del Salento, CNR e Lega Navale, sulle attività svolte e il convegno di pittori di Marina con una mostra di quadri fino al 13 ottobre.
AT

Leggi anche:

  1. III^ EDIZIONE DEL TROFEO DEL MARE – CITTA’ DI TARANTO
  2. ENTRA NEL VIVO IL PROGRAMMA DELLA 34^ edizione della Regata internazionale “Brindisi-Corfu”
  3. MARINA MILITARE: CAMBIO DEL COMANDANTE DELL’OPERAZIONE MARE SICURO A TARANTO
  4. MARINA MILITARE: A TARANTO IL CAMBIO DEL COMANDANTE DELL’OPERAZIONE MARE SICURO
  5. LA MARINA MILITARE ALLA 3^ EDIZIONE DELLO SHIPPING WEEK A GENOVA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=68475

Scritto da Redazione su ott 11 2019. Archiviato come Altro, Eventi, Italia, Nautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab