Home » Italia, Motonautica, News, Sport » A Marina di Sant’Elena (VE), conclusa la 2^ e ultima tappa del Campionato Italiano Diporto Regolarità

A Marina di Sant’Elena (VE), conclusa la 2^ e ultima tappa del Campionato Italiano Diporto Regolarità

Segnini e Massa sono i nuovi campioni italiani 2019; argento tricolore a Baldin e Marabelli Gallo, vincitori della tappa veneta. A Mondello (PA), eletti i Campioni Italiani 2019 della Formula Italia.

Si è da conclusa la scorsa settimana a Marina di Sant’Elena (Venezia), la 2^ e ultima tappa del Campionato Italiano Diporto di Regolarità.

Il Campionato, iniziato a Napoli a metà giugno, domenica 13 ottobre ha eletto i Campioni Italiani Regolarità 2019 (con un pilota e un navigatore per ogni equipaggio).

A vincere la gara veneta del 13 ottobre sono stati Giacomo Baldin e Gabriele Maria Marabelli Gallo, portacolori del G.S.N. Porto Naonis.

Baldini e Marabelli Gallo si sono imposti rispettivamente su  due equipaggi veneti; quello di  Mario Cosma e Denis Scarpa e quello di Jacopo Scarpa e Maurizio Montavoci.

Al termine delle due tappe stagionali, a laurearsi Campioni Italiani della Regolarità sui vari equipaggi partecipanti, sono stati però i napoletani Cristiano Segnini e Tobia Massa (punti 453). Un bella soddisfazione per il duo campano portacolori del Circolo Canottieri Napoli/Asd Misenum, al suo primo titolo italiano in questa categoria (podio in foto di apertura).

Secondi assoluti, e argento tricolore con 400 punti finali, i veneziani Giacomo Baldin e Gabriele Maria Marabelli Gallo.

Il bronzo è finito invece nelle mani di Gianmaria Di Meglio e Gianluca Biondi, i pluricampioni napoletani del Circolo Canottieri (a quota 395 punti).

FORMULA ITALIA 2019

Venerdì 18 e Sabato 19 ottobre 2019, nella provincia palermitana di Mondello si è svolto il Campionato Italiano di motonautica giovanile della Formula Italia, in tappa unica e dunque valido per l’assegnazione dei titoli stagionali.

Nella 2^ categoria  (riservata a ragazze e ragazzi di 10 e 11 anni), podio per tre giovani piloti che gareggiano con i colori del Cast Sub Roma 2000; ad aggiudicarsi il Titolo italiano 2019 è stato il romano Andrea Tedeschi; argento tricolore a Daniele Ascione, mentre il bronzo è andato a Ginevra Nicosia.

Nella 3^ categoria  (riservata a ragazze e ragazzi di 12 anni), si è laureato campione Italiano, Mattia Aldo Ascione, napoletano, residente a Roma e portacolori del Cast Sub Roma 2000; secondo gradino del podio tricolore per Giulio Scalera (della Ass. Siciliana Motonautica); bronzo ad Antonio Friscuolo, napoletano dell’ASD Onda.

Non disputata la 1^ categoria (età 8-9 anni).

Leggi anche:

  1. A Marina Di Sant’Elena (VE), la 2^ e decisiva tappa del Campionato Italiano Diporto classe Regolarità
  2. AL LIDO VARCA D’ORO L’ULTIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI AQUABIKE
  3. A Napoli, il 14 e 15 giugno la 1^ tappa del Campionato Italiano Diporto regolarità
  4. A Ladispoli l’ultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2016
  5. Annullati il “Campionato Mondiale UIM Circuito O/250″ e il Campionato Italiano Diporto classe Regolarità

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69047

Scritto da Redazione su ott 22 2019. Archiviato come Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab