Home » Altro, commerciale, Diporto, Italia, Nautica, News, Regate, Sport » CROSSCALL PARTECIPA ALLA TRANSAT JACQUES VABRE CON LA SUA CLASS40

CROSSCALL PARTECIPA ALLA TRANSAT JACQUES VABRE CON LA SUA CLASS40

Il brand francese, leader nel mercato dell’outdoor mobile technology, navigherà al fianco di Aurélien Ducroz in veste di sponsor ufficiale durante la Transat Jacques Vabre. La regata, in programma il 27 ottobre in Francia, sarà affrontata dall’ambassador a bordo della Class40 Crosscall Chamonix-Mont-Blanc.

DALLO SCI ALLA VELA, UN PASSAGGIO NEL DNA DI CROSSCALL
Se Crosscall ha prima di tutto accompagnato Aurélien Ducroz nel percorso che lo ha portato a diventare due volte Campione Mondiale di sci freeride, il marchio è ora orgoglioso di continuare a sostenere il suo ambassador nella sua nuova carriera da velista. I colori di Crosscall accompagneranno infatti Ducroz sull’imbarcazione Class40 con cui affronterà la Transat Jacques Vabre 2019. La corsa velica transatlantica in doppio, chiamata anche “La Route du café” o “Transat en double”, si svolge ogni due anni dal 1993.

L’edizione 2019 partirà domenica 27 ottobre da Le Havre, Normandia. Originario di Chamonix, Aurélien Ducroz è uno specialista dello sci freeride che non ha mancato di dimostrare il suo talento anche in acqua, dove ha partecipato con brillanti risultati già a due edizioni della Transat Jacques Vabre, nel 2013 e nel 2017.

Per il brand e per Aurélien, questo progetto è il collegamento perfetto tra mare e montagna: la partnership offre allo specialista dell’outdoor mobile tecnology l’opportunità di promuovere i suoi prodotti a professionisti e appassionati di vela e di sviluppare la sua notorietà con il grande pubblico che seguirà l’evento sportivo in diretta o dietro il suo schermo.

“Negli ultimi 10 anni, Crosscall si è adattato agli ambienti più differenti, in montagna, in mare e in aria. Accompagnare Aurélien Ducroz in questa nuova avventura è un altro modo per dimostrarlo. È stato naturale per noi continuare una collaborazione iniziata nel 2016 sulle pendici di Chamonix e che prosegue ancora oggi sulle onde dell’Atlantico” afferma Cyril Vidal, Fondatore di Crosscall.

Leggi anche:

  1. Via alla Mini-Transat 2019
  2. 60 boats on the start line and a major new partner for the Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre
  3. TRANSAT JACQUES VABRE: FENÊTRÉA-PRYSMIAN VINCE TRA I MULTI50
  4. Rolex Middle Sea Race 2013: TWT UComm prima in categoria Class40 e Double-Handed
  5. Transat B to B: l’IMOCA 60 HUGO BOSS ha lasciato Saint-Barthélemy

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69169

Scritto da Redazione su ott 23 2019. Archiviato come Altro, commerciale, Diporto, Italia, Nautica, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab