Home » Eventi, Italia, News, Regate, Sport » CIRCOLO DELLA VELA BARI: XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri – XXI Campionato Invernale Città di Bari

CIRCOLO DELLA VELA BARI: XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri – XXI Campionato Invernale Città di Bari

Sabato 23 e domenica 24 novembre si va in acqua

È in programma sabato 23 novembre, per le derive, e domenica 24, per Altura, Minialtura e Amatoriale, la seconda giornate del XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri valido come prova del XXI Campionato Invernale di Vela d’Altura Città di Bari le cui prime prove si sono disputate sabato 9 e domenica 10 novembre.

Trentadue le imbarcazioni (e gli equipaggi) che si sono iscritti alla manifestazione organizzata dal Circolo della Vela Bari (12 per la classe Amatoriale; 12 per la Minialtura e 8 per l’Altura). A queste si aggiungono le derive che, per volere della direzione nautica del CV Bari, per il secondo anno consecutivo sono state inserite con una regata loro dedicata all’interno del Trofeo. Sono state proprio le derive le prime a scendere in acqua sabato 9 novembre con 45 imbarcazioni divise nelle classi Optimist, Laser, 29er, Bahia e scuola vela. La regata è valida anche come prima prova del campionato sociale del Circolo della Vela Bari. Due le prove portate a termine dalla classe 29er mentre solo una per le altre, con un vento che si è mantenuto sui 7-8 nodi ma con direzione variabile tra lo scirocco e il maestrale.

Una sola la prova portata a termine domenica 10 novembre su un percorso di 3,25 miglia marine per le classi Altura e Amatoriale e di 4,60 miglia per la classe Minialtura. Entrambi allestiti sullo specchio d’acqua antistante il Lungomare Sud di Bari, che sarà anche la location della prova di domenica prossima. Gli equipaggi si sono affrontati a suon di virate e strambate in una regata caratterizzata da vento leggero, che è ruotato nel corso della giornata dal libeccio alla tramontana, rendendo particolarmente difficile il compito del Comitato di Regata la cui presidenza era affidata a Paolo Salatino. A causa delle mutevoli condizioni atmosferiche, che hanno visto il susseguirsi anche di bassi corpi nuvolosi, si è potuto procedere alla partenza della prima classe in gara, quella Amatoriale, solo alle ore 13.16. Subito dopo è partita la classe Altura e infine la Minialtura. La costante e continua diminuzione del vento per la classe Altura ha indotto il Comitato di Regata a optare per la riduzione di percorso della prova dando l’arrivo al termine del primo giro del campo di gara. Le altre classi sono invece riuscite a completare il percorso.

Al termine della prova portata a termine in testa alla classifica overall c’è Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Mario Zaetta al timone. Seconda Faust x2 di Paolo Scattarelli (CN Bari) con Marco Schnabl al timone e terza Pervinca di Cosimo Ostuni (LNI Monopoli) con Francesco Laera al timone. Guida la classifica della Minialtura Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari) con Fabrizio Buono al timone. Seconda Yellow Bee di e con Andrea Algardi al timone (CN Bari). Terza Compagnia del Mare di Francesco Mastropierro (CV Molfetta) con Antonio Macina al timone. In classe Amatoriale invece la classifica provvisoria è aperta da Kairos di Giuio Ranieri (Cus Bari) seguita da Idro di Savino Valerio (CN Bari) e Max di Massimo Santoro (CV Bari), tutte con gli armatori al timone.

Nulla però è ancora scritto per l’assegnazione del titolo, sottolinea Gigi Bergamasco, direttore nautico del C.V.Bari, molto soddisfatto per la nutrita partecipazione a questa regata e che ricorda il vice presidente nautico del Circolo degli anni Settanta, Cristoforo Bottiglieri, guida per giovani velisti divenuti grandi atleti di caratura nazionale ed internazionale.

Domenica dunque si torna in acqua per la seconda giornata di prove. La partenza è fissata per le 11.00, vento permettendo. Ad oggi le previsioni meteo parlano di vento tra i 17 ed i 20 Nodi da Est-SudEst con probabile pioggia nelle ore centrali della giornata.

La classifica che scaturirà dalla somma delle classifiche delle due prove decreterà i vincitori che saranno premiati domenica stessa con una cerimonia nei saloni del Circolo (sede Teatro Margherita) alle 18,00.

Il XXXII Trofeo “Cristoforo Bottiglieri” sarà assegnato al 1° classificato della classifica Overall in tempo compensato nella classe Altura e Minialtura. Saranno inoltre premiati per la classe Altura: i primi tre classificati in tempo compensato Overall; il 1° in tempo compensato della categoria Regata, della Crociera/Regata e della Gran Crociera. Per la classe Minialtura: i primi tre classificati in tempo compensato Overall, i primi tre in tempo reale della classe Surprise. Per la classe Amatoriale: i primi tre classificati in tempo compensato della classe Amatoriale B e Amatoriale C. Saranno inoltre premiati, per le derive, i primi tre classificati nelle classi Laser, 29er, Optimist, Bahia e scuola vela.

Foto: Patrizia Aversa

Leggi anche:

  1. AL VIA IL CAMPIONATO INVERNALE VELA D’ALTURA CITTÀ DI BARI
  2. TROFEO CRISTOFORO BOTTIGLIERI A BARI PER ALTURA E MINIALTURA
  3. CONCLUSA LA PRIMA MANCHE DEL CAMPIONATO INVERNALE D’ALTURA CITTÀ DI BARI
  4. Campionato Invernale “Città di Bari”
  5. Campionato Invernale di vela d’altura “Città di Bari”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70479

Scritto da Redazione su nov 21 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab