Home » Italia, News, Regate, Sport » CIRCOLO DELLA VELA BARI: XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri – XXI Campionato Invernale Città di Bari

CIRCOLO DELLA VELA BARI: XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri – XXI Campionato Invernale Città di Bari

Vincono Morgan in altura, Nellaria in minialtura, Kairos in armatoriale B e Idro in amatoriale C

Nulla di fatto per la seconda giornata del XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri valido come prima e seconda giornata di prove del XXI Campionato invernale di vela d’altura Città di Bari. Il brutto tempo, e in particolare il vento troppo forte e rafficato, ha impedito al comitato di regata di dare il via alla seconda giornata di prove per le categorie di altura, minialtura e amatoriale. Dopo aver rinviato di un’ora la partenza il presidente del comitato di regata Stefano Antoncecchi ha deciso di rimandare tutti a casa.

La classifica finale rimane dunque quella stilata al termine della prima prova. Vince il XXXII trofeo Cristoforo Bottiglieri in classe Altura Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Mario Zaetta al timone. Seconda Faust x2 di Paolo Scattarelli (CN Bari) con Marco Schnabl al timone e terza Pervinca di Cosimo Ostuni (LNI Monopoli) con Francesco Laera al timone. Vince il XXXII trofeo Cristoforo Bottiglieri in classe Minialtura Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari) con Fabrizio Buono al timone. Seconda Yellow Bee di e con Andrea Algardi al timone (CN Bari). Terza Compagnia del Mare di Francesco Mastropierro (CV Molfetta) con Antonio Macina al timone. In Armatoriale al primo posto in classe B troviamo Kairos di Giuio Ranieri (Cus Bari) seguita da Max di Massimo Santoro (CV Bari) e Ganzuria di Claudio Dabbicco (CN Bari). Per la classe C primo Idro di Valerio Savino (CN Bari) seguito da Nina di Michele Raguso (CN Bari) e terzo Ghift di Fabio De Angelis (CN Il Maestrale), tutte con gli armatori al timone.

“Le previsioni non promettevano nulla di buono già nei giorni scorsi – commenta Gigi Bergamasco, direttore nautico del C.V.Bari – ma non immaginavamo di dover addirittura annullare la regata. Sappiamo che in questo periodo dell’anno può succedere, ma non si può esserne certi fino a quando non si è sul campo di regata. Nonostate tutto però sono molto soddisfatto per la nutrita partecipazione a questa regata che ricorda il vicepresidente nautico del Circolo degli anni Settanta, Cristoforo Bottiglieri, guida per giovani velisti divenuti grandi atleti di caratura nazionale ed internazionale. E ringrazio comitato di regata, posaboe, marinai che fino all’ultimo hanno lavorato con passione e professionalità. E con loro tutti gli amici velisti che nonosotante il meteo proibitivo si sono presentati puntuali sulle loro barche in attesa delle decisioni del Comitato di regata”.

Sabato invece si è tenuta regolarmente la seconda giornata di prove dedicata alle derive, valida per il campionato sociale del Circolo della Vela Bari. 45 le barche in acqua tra Laser, 29er, Optimist, Bahia e scuola vela. Due le prove portate a termine per ciascuna classe con vento tra i 10 e i 12 nodi da Scirocco per la felicità degli atleti in acqua.

Nella classifica generale del Trofeo Bottiglieri destinato alle derive primi classificati sono risultati Alessia Romita per la scuola vela Optimist; Giulio Goffredo per gli Optimist juniores e Martina Volpicella per gli Optimist cadetti; per i Bahia l’equipaggio Giulio Gravelli, Barbara Composto, Elena Starace; per i Laser Angleo Ostuni tra gli Standard; Ernesto Natuzzi per i Radial e Alberto Divella per i 4.7. Infine, tra i 29er l’equipaggio vincitore è quello di Alfonso Palumbo e Domenico Palumbo.

Dichiarazioni
Giorgio Bottiglieri
Un ringraziamento a tutti gli organizzatori e i partecipanti è arrivato dal figlio di Don Cristoforo Bottiglieri per tutto quello che viene fatto per ricordare la sua figura. A Giorgio Bottiglieri il compito anche di premiare i vincitori del XXXII Trofeo dedicato a suo padre.

Alberto La Tegola, presidente FIV – VIII Zona
In questi giorni sto felicemente riordinando foto del circolo che partono dal 1930. Ce ne sono tantissime degli anni in cui Don Cristoforo premiava noi qui dove oggi noi premiamo voi. Una tradizione che è iniziata con lui e continua ancora oggi sul suo esempio.

Paolo Salatino, presidente Comitato di Regata della prima giornata di prove
Non siamo stati molto fortunati con il vento che per tutta la giornata ha girato costantemente rendendo molto difficile il lavoro del nostro comitato. Alla fine siamo comunque riusciti a portare a termine una prova. Speravamo nella seconda giornata, ma ….

Stefano Antoncecchi, presidente Comitato di Regata della seconda giornata di prove
Abbiamo preso una decisione molto difficile. Non è facile decidere di non fare una regata. Ma la flotta non era omogenea e c’era un allarme rosso in corso. Abbiamo messo in primo piano la sicurezza di tutti scegliendo di annullare la prova. Andrà meglio la prossima volta.

Vito Laforgia, presidente del CN Bari
Il Trofeo Bottiglieri come ogni anno segna l’inizio del Campionato invernale città di Bari. Adesso lascia il timone al Circolo Nautico per la terza prova. Andremo in acqua domenica prossima, con un percorso su bastone che sarà allestito sul lato Sud del Lungomare di Bari. Speriamo che il tempo sia più clemente.

Foto: Patrizia Aversa

Leggi anche:

  1. CIRCOLO DELLA VELA BARI: XXXII Trofeo Cristoforo Bottiglieri – XXI Campionato Invernale Città di Bari
  2. TROFEO CRISTOFORO BOTTIGLIERI A BARI PER ALTURA E MINIALTURA
  3. AL VIA IL CAMPIONATO INVERNALE DI VELA D’ALTURA CITTÀ DI BARI
  4. PRESENTATO IL CAMPIONATO INVERNALE DI VELA D’ALTURA CITTÀ DI BARI
  5. Campionato Invernale di vela d’altura “Città di Bari”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70580

Scritto da Redazione su nov 25 2019. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab