Home » Altro, Italia, News, Sport » ICS e FICSF firmano convenzione per la crescita e lo sviluppo del Canottaggio a Sedile Fisso

ICS e FICSF firmano convenzione per la crescita e lo sviluppo del Canottaggio a Sedile Fisso

Firmata oggi dal Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi, e dal Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, Marco Mugnani, un’importante convenzione per la crescita e lo sviluppo del Canottaggio a Sedile Fisso. Un importante strumento per sostenere una Federazione che unisce sport e tradizione, anche attraverso la valorizzazione del territorio e delle proprie peculiarità, e che, anno dopo anno, annovera nuove Società. La FICSF è la seconda Disciplina Sportiva Associata a stipulare un protocollo d’intesa con l’ICS.

L’ICS intende favorire le migliori condizioni per l’effettivo sviluppo dell’attività di finanziamento in favore delle Discipline Sportive Associate e dei loro affiliati, che rappresentano una realtà sempre più rilevante e che occupano un posto di rilievo nel panorama sportivo nazionale.

L’accordo con la FICSF avrà durata triennale e consentirà alle società affiliate alla Federazione di accedere a prodotti dedicati a condizioni particolarmente agevolate, come il Mutuo “light” 2.0 per importi dai 15 mila ai 60 mila euro utili alla realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione di impianti sportivi e acquisto di relativa attrezzatura. La durata massima del finanziamento è di 7 anni, con una procedura istruttoria semplificata che rende più facile l’accesso al credito.

Inoltre, la Convenzione consente alla Federazione, grazie a un plafond di 30 milioni di euro, di ottenere finanziamenti a tasso zero rimborsabili in 15 anni per la realizzazione o il miglioramento di impianti federali e l’acquisto di attrezzature sportive di alto livello.

.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=71826

Scritto da su Gen 13 2020. Archiviato come Altro, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab