Home » Internazionale, Italia, Motonautica, News, Sport » Il Rainbow Team è pronto per un 2020 di successo

Il Rainbow Team è pronto per un 2020 di successo

Tra scommesse giovanili, Formula 4 e nuova edizione del Waterfestival, la squadra torna ancora più forte

Il Rainbow Team si prepara per il nuovo anno con tante novità e nuove sfide. La squadra di Fabrizio Bocca, che conta sui talenti giovanili di Oleg Bocca e Ettore Bo, sta lavorando al reclutamento di nuove leve. Dopo il successo ottenuto a settembre a Crotone con la finale nazionale del Trofeo CONI che ha visto la partecipazione dei quattro ragazzi del settore giovanile Giulio Rimondotto (di Balzola), Giovanni Merlo (di Casale Monferrato) e Federico Temporin (di Casale Monferrato) per la regione Piemonte e Vincenzo Galofaro (di Morano Po) per la Lombardia, ora il team sta già pensando al Trofeo 2020.

«La soddisfazione per il settore giovanile è tanta – spiega Fabrizio Bocca – e intensificheremo il lavoro in quest’ottica». I ragazzi saranno valutati in vista di un possibile inserimento nella Formula Junior.
Tra i progetti, infatti, c’è la costituzione di una base operativa della  scuola  motonautica  Rainbow  Team  a  Casale Monferrato per cui è già stata aperta una trattativa con il sindaco Federico Riboldi. «Ce la faremo? Io spero di sì», dice ottimista il team principal.

Bilancio più che positivo per l’anno appena trascorso: nel 2019, infatti, Oleg Bocca ha concluso il campionato italiano di Formula Junior, nella finale disputata al Waterfestival di Viverone il 7 e l’8 settembre, con un ottimo terzo posto, in una categoria giovanile estremamente combattuta e un vicinissimo e quasi raggiunto primo posto. Da ricordare anche i successi ottenuti in Formula 2 con la vittoria del Campionato Italiano a San Nazzaro e la partecipazione ai Campionati Mondiale e Tedesco.

Ottime prospettive anche per la Formula 4, il nuovo obiettivo della squadra che sta lavorando per portare a sé nuove reclute da far correre in questa categoria. «Stiamo valutando varie opportunità», precisa Bocca, per la partecipazione ad alcune prove del Campionato tedesco e di quello francese e alle prove internazionali che si svolgeranno a Brindisi (Campionato Mondiale) e a Viverone (Campionato Europeo).
E a proposito di Viverone, è confermata l’organizzazione anche della nuova edizione.

Il Waterfestival continuerà all’insegna del Rainbow Team, dopo il successo ottenuto lo scorso anno e il plauso da parte di Comune di Viverone, Regione Piemonte, Federazione Italiana Motonautica (FIM),  Union Internationale Motonautique (UIM) e commissario Pelle Larsson. La F.I.M.  ha, quindi, riaffidato l’incarico di organizzatore al Rainbow Team per l’edizione 2020 in cui si disputeranno il Campionato Europeo Formula 4 in prova unica, il Campionato Mondiale Formula 350 e il Campionato Italiano Formula Junior. Le date sono già fissate: 1 e 2 agosto 2020.

E la Formula 2? Trattative in corso…

Leggi anche:

  1. Il Rainbow Team parte per Crotone
  2. Il Rainbow Team ospite alla Festa dello Sport
  3. Nuova stagione per il Rainbow Team: Nuovi obiettivi per Oleg Bocca e Ettore Bo. Paolo Longhi saluta la squadra
  4. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team
  5. A Brindisi doppio importante appuntamento per il Rainbow Team

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=71889

Scritto da Redazione su gen 16 2020. Archiviato come Internazionale, Italia, Motonautica, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab