Home » Italia, News, Regate, Sport » Enrico Zennaro e la sua Fastnet Race fanno il pieno

Enrico Zennaro e la sua Fastnet Race fanno il pieno

CHIOGGIA - Pubblico delle grandi occasioni ieri pomeriggio presso la club house di Darsena Le Saline, location che ha ospitato l’evento organizzato da Chioggia Sailing Experience a margine della 43ª edizione del Campionato Invernale di vela d’Altura.

Protagonista della serata è stato Enrico Zennaro, il velista di fama internazionale, socio onorario del Circolo Nautico Chioggia e tesserato per lo Yacht Club Portopiccolo, ambassador B&G ed atleta Montura – ha raccontato la propria esperienza alla Rolex Fastnet Race 2019.

La Rolex Fastnet Race è una gara fra imbarcazioni d’altura che si disputa al largo delle coste della Gran Bretagna. È considerata una delle classiche offshore. Viene disputata ogni due anni ed è lunga 608 miglia nautiche. Il percorso è inusuale, inizia al largo del porto di Cowes sull’isola di Wight, raggiunge lo scoglio di Fastnet vicino alla costa di sud-ovest dell’Irlanda e girato attorno ad esso si dirige verso Plymouth passando a sud dell’isola di Scilly.

Per oltre un’ora e un quarto Zennaro ha catturato l’attenzione dei molti presenti in sala, spiegando e raccontando tutte le fasi vissute, dalla preparazione dell’imbarcazione alla cura e attenzione dei dettagli per ciò che riguarda la sicurezza oltre alla parte sportiva.

“Mi ha fatto molto piacere essere nella mia città per raccontare l’esperienza che ho vissuto lo scorso agosto alla Rolex Fastnet Race, una regata che si svolge ogni due anni in Inghilterra e per le sue difficoltà spesso viene paragonata all’Everest. È stato davvero un piacere ritrovare in sala tante persone che mi hanno visto nascere e crescere sportivamente” ha commentato Enrico Zennaro.

L’occasione è stata ideale anche per presentare le prossime novità che riguardano Chioggia Sailing Experience. “Chioggia Sailing Experience si è prefissa come obiettivo quello di organizzare eventi di qualità per il mondo della nautica e della vela in particolare, ringraziamo Enrico Zennaro per la serata e siamo felici di comunicare che nel 2020 Chioggia, con la Coppa Primavera in programma il 18 ed il 19 aprile, entrerà a far parte del circuito N.A.R.C.” ha spiegato Marco Boscolo Buleghin, del team di lavoro di Chioggia Sailing Experience.

Il Team Narc (North Adriatic Rating Circuit), nasce nel 2017 e si pone come obiettivo quello della sinergia tra i Circoli, con grande attenzione alle esigenze degli armatori, professionalità nella conduzione delle regate, trasparenza nella compilazione delle classifiche, IdR comuni per tutti gli eventi, innovazione tecnologica per la gestione ed il rilevamento del vento in campo di regata e particolare attenzione per gli eventi a terra nel dopo regata. Principi che bene si sposano con la mission di Chioggia Sailing Experience.

Presente all’evento anche Loris Plet, coordinatore del circuito N.A.R.C.:”Quest’anno il North Adriatic Racing Circuit si è allargato e siamo orgogliosi di aggiungere al nostro calendario la Coppa Primavera. L’evento di Chioggia, preceduto da una sessione di allenamento a Monfalcone, sarà il primo del nostro circuito 2020 che assegnerà i primi punti e darà così avvio alle Spring Series. L’intento è quello di partire dalla tappa di Chioggia ed abbracciare, nel corso dell’intera stagione, tutta la costa Nord Adriatica passando per Lignano, Monfalcone, Trieste e finendo a Pola in Croazia.”

Leggi anche:

  1. “La mia Fastnet Race” Enrico Zennaro racconta la sua partecipazione all’Everest della vela
  2. “La mia Fastnet Race “con Enrico Zennaro, sabato 25/01 a Chioggia
  3. North West Garda Sailing: Enrico Zennaro Campione Italiano ed Europeo Sportboat
  4. Campionato Italiano Minialtura 2015: Enrico Zennaro con Oscar Tonoli per tentare il bis
  5. Stagione agonistica 2015: Enrico Zennaro alla prova Extreme Sailing Series

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=72261

Scritto da Redazione su gen 26 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab