Home » Italia, News, Regate, Sport » Invernale Golfo del Tigullio: grande equilibrio nella 3a manche

Invernale Golfo del Tigullio: grande equilibrio nella 3a manche

Tre prove, due sabato e una domenica, per le 34 barche iscritte alla terza manche del 44° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di vela d’altura organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio composto da CN Lavagna, CN Rapallo, CV San Margherita Ligure, le sezioni LNI di Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Sestri Levante, lo YC Sestri Levante unitamente allo YCI.

Tra gli ORC, nel gruppo A, due successi e un secondo posto consentono a Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCI) di occupare la leadership della terza manche. Sono rispettivamente staccati di 3 e 7 punti Capitani Coraggiosi di Federico Felcini e Guido Santoro (YC Chiavari) e il nuovo iscritto Skarp di Vincenzo De Falco (Circolo della Vela Erix), vincitore della gara di oggi. Nel gruppo B grande equilibrio con una vittoria a testa per Free Lance di Federico Bianchi (LNI Chiavari e Lavagna), Imxtinente di Adelio Frixione (YCI) e Tekno di Piero Arduino (LNI Genova). In virtù dei complessivi migliori piazzamenti, Free Lance guida la classifica provvisoria davanti a Tekno e Imxtinente.

Ben delineata la situazione nella classe Libera. Tris di primi posti per Aria, sempre con podio completato dal secondo classificato Jonathan Livingstone di Giorgio Diana (CN Lavagna) e dal terzo Rewind di Luciana Bevilacqua (CN Lavagna). Solo un punto separa, nella Libera B, Ikaroa di Tommaso De Benedetti (CN Lavagna) da Miran di Sergio Somaglia (CN Marina Genova). Jeniale! di Massimo Rama (LNI Sestri Levante) è leader dei J80.

La 44° edizione della rassegna velica invernale d’altura del Tigullio si chiuderà sabato 8 e domenica 9 febbraio. Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum assieme a Grondona.

Due gli appuntamenti nelle prossime settimane. Presso la Casa del Mare di Santa Margherita Ligure, sabato 1 febbraio alle 18 con il patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure e l’organizzazione di Circolo Velico SML e LNI SML, Franco Noceti rivivrà le emozioni provate durante la Fastnet Race del Royal Ocean Racing Club del 1979, la regata della morte con 15 skipper morti, 24 barche abbandonate e 194 (su 303 partite) ritirate. Sabato 8 febbraio la conviviale dell’Invernale del Tigullio si terrà presso il ristorante Ciupin di Chiavari.

Tutte le classifiche su www.circolivelicitigullio.it

Leggi anche:

  1. INVERNALE DEL TIGULLIO: TUTTI I VINCITORI DELLA PRIMA MANCHE
  2. CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO: NEL WEEK END LE PRIME REGATE
  3. AL VIA IL CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO
  4. 39° CAMPIONATO INVERNALE GOLFO DEL TIGULLIO, SECONDA MANCHE
  5. Campionato Invernale Golfo del Tigullio

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=72270

Scritto da Redazione su gen 27 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab