Home » Italia, News, Regate, Sport » Invernale Traiano: sarà una domenica di grandi duelli

Invernale Traiano: sarà una domenica di grandi duelli

Grandi sfide attese per la sesta prova dell’Invernale in programma domenica 2 febbraio sia in Regata sia in Crociera con tanti protagonisti in gran forma. Crescono le iscrizioni alla Garmin Marine Roma per 2

Riva di Traiano - Si torna in acqua domenica 2 febbraio per la sesta giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli con una giornata che si preannuncia coperta e con un vento da SSE intorno ai 10 nodi che dovrebbe garantire una intensa giornata di regate.

Si riprende con Tevere Remo Mon Ile, First 40 di Gianrocco Catalano, che, vincendo le ultime due regate, si è portato al comando della classe Regata sia in IRC sia in ORC, mettendo dietro la sua scia tutti i competitor. Attende l’occasione per un pronto riscatto Giuseppe Morani, che dopo aver vinto le prime due prove in IRC con il suo First 34.7 Vulcano 2, ha rallentato nelle due successive regate, con un sesto ed un ottavo posto che lo hanno allontanato dal leader, dal quale accusa un distacco ancora colmabile di 10 punti. In Crociera torneranno a sfidarsi Soul Seeker, X372 Sport di Federico Galdi (5 punti) e Malandrina, First 36.7 di Roberto Padua (8 punti) così come nella Coastal Race, Bangherang Evo (in equipaggio), Azuree 46 di Fabrizio Venturini, e Toi e Moi (in doppio), Eagle 44 di Alessandro Maria Rinaldi, divisi da soli due punti sia in IRC sia in ORC.

Continuano intanto le iscrizione per la Garmin Marine Roma per 2, regata d’apertura della stagione offshore nel Mediterraneo in partenza da Riva di Traiano il 4 aprile 2020. “Sono già quindici le barche iscritte – commenta il presidente del CNRT Alessandro Farassino – e tutte di alto livello. Dopo Andrea Mura e Matteo Miceli, si sono già iscritti i due vincitori assoluti nella ‘per 2’ dello scorso anno: Lorenzo Zichichi, che quest’anno correrà con il suo Comet 51S Libera, e Marco Paolucci, che avrà come co-skipper Andrea Fornaro sul suo Comet 45S Libertine.

Ci saranno anche il tedesco Kerl Christian, con il Pogo 40 Blue Planet, e Davide Paioletti, che imbarcherà sul suo Sun Fast 3600 Loli Fast, Giovanni Bonzio, già campione europeo della Classe Contender.  Anche Sir Biss, Sydney 39 di Giuliano Perego, scenderà in acqua per difendere in suo titolo nella ‘per tutti’ in ORC, e si è iscritto anche il primo multiscafo, Asià, Outremer 55 Light di Marcello Patrizi.

Tutte le classifiche sono sul sito del cnrt : www.cnrt.it

Leggi anche:

  1. Domenica settima prova per l’Invernale di Riva di Traiano
  2. Invernale Riva di Traiano: domenica 55 barche in acqua con lo scirocco e i nuovi percorsi
  3. Riva di Traiano: domenica in acqua per un Invernale ad alto tasso tecnico
  4. Campionato Invernale Riva di Traiano: domenica un collegamento con Matteo Miceli dal Pacifico
  5. Invernale Riva di Traiano: domenica in acqua per una seconda prova

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=72426

Scritto da Redazione su feb 1 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab